Presentato ‘Shine Bright Like a Diamond’, progetto di residenze d’artista dell’Università di Trieste

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Shine Bright Like a Diamond”, il progetto di residenze d’artista per l’Università di Trieste in occasione del suo Centenario, è stato presentato questa mattina a Roma alla Sede della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Tra gli intervenuti il governatore Massimiliano Fedriga, l’assessore regionale all’Università Alessia Rosolen e il Rettore dell’Università di Trieste Roberto Di Lenarda.  

“Quest’anno l’università compierà 100 anni. E’ nata come università di scienze economiche nel 1924, oggi è invece generalista, ovvero forma nella complessità delle discipline a 360 gradi. Una delle caratteristiche fondamentali dell’università di Trieste è che si trova all’interno di un contesto scientifico assolutamente peculiare. Hanno infatti sede presso il territorio triestino, ma direi tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia, tantissime enti di ricerca, nazionale e internazionale. Grazie anche all’opera di professori dell’Ateneo Triestino, sono nati e cresciuti rapporti di collaborazione tra enti scientifici e università” ha detto il Rettore Di Lenarda. Undici sono gli artisti della scena contemporanea che verranno ospitati nella Casa dello studente, e lavoreranno a stretto contatto con studenti, docenti e ricercatori dell’Università. Ognuno di loro verrà accolto da uno dei dieci Dipartimenti dell’ateneo scelti dall’organizzazione sulla base dei propri interessi e inclinazioni per poi creare un’opera originale utilizzando diverse tecniche artistiche, in un incontro tra scienza e arte. 

Secondo l’assessore Rosolen “parlare di arte significa immaginare di fare diventare questo momento un po’ quello che è stato il 1953 per l’università. Oggi potremmo celebrare i 150 anni di questa università, forse potremmo celebrare anche i 200 o qualcosa di più, perché l’università di Trieste è stata motivo di confronto, di richiesta e di trasposizione della volontà del territorio dal punto di vista politico per molti secoli perché la prima domanda l’istituzione dell’università di Trieste risale al 1705. Era un tema politico ed è all’interno del tema politico, credo, che l’Università di Trieste si accinga a festeggiare questo anniversario”.  

Il governatore Fedriga invece ha voluto sottolineare l’importanza economica dell’università. “Essa non rappresenta semplicemente un luogo di formazione e di istruzione, ma rappresenta un luogo di economia e questo è importante ricordarlo. Il collegamento tra la ricerca che si fa all’interno dell’università con il mondo della produzione dell’impresa, per quanto ci riguarda è fondamentale. Quindi cent’anni testimoniano non cent’anni di un istituto di formazione e di ricerca ma cento anni di un territorio che ha potuto crescere, grazie alla presenza dell’università”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Malattie rare, Aisla dona 2 dispositivi portatili all’ospedale di Belluno

Articolo successivo

Bmw presenta la nuova M 1000 XR

0  0,00