Motociclismo: Fim Awards. Bagnaia tra i sei azzurri premiati a Liverpool

1 minuto di lettura

Riconoscimenti anche a Bulega, Casadei, Canepa, Adamo e Cristino ROMA (ITALPRESS) – I Fim Awards sono una tradizione per l'Italia, uno dei pochi Paesi che ogni anno, da diverse stagioni ormai, vince almeno un Mondiale. La cerimonia di premiazione dei piloti iridati 2023, tenutasi ieri a Liverpool, ha visto protagonisti sei piloti azzurri capaci di conquistare il Mondiale di categoria: Francesco Bagnaia (MotoGP), Nicolò Bulega (Supersport), Mattia Casadei (MotoE), Niccolò Canepa (Endurance), Andrea Adamo (MX2) e Kevin Cristino (Enduro Youth). La premiazione serale è stata aperta dal benvenuto del presidente Fim Jorge Viegas, che ha sottolineato l'impegno della Fim, delle Federazioni e dei piloti per far crescere il movimento motociclistico a livello internazionale. Durante la celebrazione il presidente Fmi e vice-presidente Fim, Giovanni Copioli, ha consegnato la medaglia d'oro ai campioni della velocità, tra cui Nicolò Bulega, Mattia Casadei, gli iridati Moto2 e Moto3, Pedro Acosta e Jaume Masia. Bagnaia è stato premiato successivamente insieme agli iridati delle classi regine di ogni specialità. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 03-Dic-23 12:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

First highlight of UEFA EURO 2024 – Hamburg presents group stage draw in the port as a huge container installation

Articolo successivo

Atletica: Grifa e Subano vincono prima edizione Stramilano SottoZero

0  0,00