Coppa Italia: Pecchia carica Parma “A Firenze oltre nostri limiti”

1 minuto di lettura

"Faccio i complimenti a Italiano, bello vedere i viola giocare in Europa e in campionato" COLLECCHIO (ITALPRESS) – Vincere il campionato e tornare in A è la priorità in casa Parma. La pensano così tifosi, dirigenti, staff tecnico e giocatori, ma questo non vuol dire che non si tenga alla Coppa Italia e non si guardi con interesse alla sfida di domani in casa della Fiorentina, valida per gli ottavi di finale. "A Firenze serve quella leggerezza mentale per giocare a calcio, per volersi divertire e fare sacrifici. E lavorare, mettendo umiltà. La partita di mercoledì è una bellissima partita, una bellissima vetrina, affrontiamo una squadra da Champions. Ed è una squadra che ci spingerà, dal punto di vista tecnico, fisico e mentale, ad andare oltre i nostri limiti. E noi vogliamo farci trovare pronti. Per questo, serenità, leggerezza e prontezza", le parole di Fabio Pecchia nella presentazione di un match che arriva dopo la vittoria in extremis sul campo dello Spezia in campionato. "L'immagine più bella è stata la corsa di tutti i miei ragazzi e anche in parte mia, per andare sotto i nostri 731 tifosi che sono stati lì a sostenerci per tutta la partita e condividere una gioia immensa, dopo un match che ci ha visto con una parte di sofferenza, però ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo stati premiati con una botta di fortuna". Tornando alla gara di domani e alla Fiorentina, Pecchia dice: "Qualche anno fa si parlava di Sette Sorelle, la Fiorentina era fra queste. In questi ultimi anni, con l'arrivo di Italiano, è ancora in quella stessa posizione storica delle Sette Sorelle, dove si gioca un posto in Europa e non solo per la Conference. E' a un passo dalla Champions. E' una squadra bella, che gioca un bel calcio e in questi anni si è abituata a giocare le tre partite in settimana. Lo fa con qualità, con grande attenzione, a Italiano vanno fatti i complimenti perché è bello vedere una squadra che gioca così in Europa e in campionato. L'obiettivo del Parma e del club di poter ritornare a quello che succedeva qualche anno fa, per giocare questo tipo di partite non solo in maniera sporadica ma anche con continuità in campionato". Domani il pronostico è dalla parte dei viola, il Parma avrà il vantaggio di poter giocare senza pressioni. "La Fiorentina ha dimostrato l'anno scorso di giocare per tutte le competizioni, arrivando nella parte finale delle due coppe e in alto in campionato. Ci proverà anche quest'anno". Poi Pecchia risponde a una provocazione con una battuta: "Fiorentina-Parma non è una partita chic? Vorrà dire che non andremo con l'abito elegante, speriamo di uscire con il passamontagna". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). ari/com 05-Dic-23 15:21

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Gioielliere condannato per aver ucciso rapinatori, Salvini lo chiama: “Riformeremo la giustizia”

Articolo successivo

Lecco, le multe dei calciatori a sostegno dell’Istituto Don Guanella

0  0,00