Azzurri della 4×50 mista si confermano sul tetto d’Europa

1 minuto di lettura

Italnuoto protagonista agli Europei in vasca corta, Quadarella e Pilato d'argento OTOPENI (ROMANIA) (ITALPRESS) – Prima medaglia d'oro per l'Italnuoto ai 22esimi Europei di nuoto in vasca corta in svolgimento all'Aquatics Complex di Otopeni, in Romania. La staffetta azzurra maschile 4×50 mista, composta da Lorenzo Mora, Thomas Ceccon, Nicola Martinenghi e Lorenzo Zazzeri, si conferma sul trono continentale vincendo la finale con il tempo di 1'30"78 davanti a Gran Bretagna (argento in 1'32"60) e Olanda (bronzo in 1'33"03). In avvio di giornata Mora aveva conquistato anche il bronzo nei 50 dorso maschili. Il 25enne carpigiano aveva chiuso al terzo posto in 23"10; oro al francese Mewn Tomac (22"84), argento al tedesco Ole Braunschweig (23"00). Per la Nazionale, poi, argenti di Simona Quadarella e Benedetta Pilato. Quadarella si piazza seconda negli 800 sl con il crono di 8'14"83, battuta solo dalla francese Anastasiia Kirpichnikova, oro in 8'08"48; bronzo per l'ungherese Ajna Kesely (8'18"73). "Il mio obiettivo non era vincere ma fare un tempo più soddisfacente, invece non è stato così", ha detto a Raisport l'azzurra a caldo. Pilato è invece d'argento nei 100 rana femminili in 1'03"76 alle spalle dell'estone Eneli Jefimova (oro in 1'03"21); bronzo per l'olandese Tes Schouten (1'04"04). Settima posizione per l'altra azzurra Martina Carraro (1'05"47). Matteo Rivolta si ferma ai piedi del podio nei 100 farfalla: l'azzurro è quarto in 50"42. Oro allo svizzero Noe Ponti (48"47, nuovo record dei campionati), argento al francese Maxime Grousset (49"00) e bronzo al britannico Jacob Peters (49"98). Ottava piazza nei 50 sl femminili per Sara Curtis (24"31); titolo continentale alla svedese Michelle Coleman (23"52) sulla francese Bedryl Gastaldello (23"71) e la danese Julie Kepp Jensen (23"89). Domani tanti azzurri in finale: Lorenzo Zazzeri e Alessandro Miressi nei 50 stile libero, Alessia Polieri nei 200 farfalla, Nicolò Martinenghi e Simone Cerasuolo nei 100 rana, Margherita Panziera nei 200 dorso e Costanza Cocconcelli nei 100 misti. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/red 06-Dic-23 20:07

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Prevedere cancro ovaio con anni d’anticipo, speranza da studio italiano

Articolo successivo

Milano, auguri natalizi di Baci Perugina illuminano Piazza dei Mercanti

0  0,00