Preliminari Cdm, fiorettisti italiani sfiorano en plein in Giappone

2 minuti di lettura

In Canada 9 spadiste si sono qualificate al tabellone principale ROMA (ITALPRESS) – Continua senza sosta il super weekend di Coppa del Mondo di scherma: tra la notte e la mattinata italiana, infatti, in Canada 9 spadiste azzurre si sono qualificate al tabellone principale, mentre è stato quasi en plein in Giappone con ben 11 fiorettisti che hanno staccato il pass per "giornata clou" di domani. A Vancouver sono nove le spadiste azzurre del CT Dario Chiadò qualificate al tabellone principale che andrà in scena nel pomeriggio "italiano" di domani. Alle già ammesse – in quanto tra le "top 16" del ranking mondiale – Mara Navarria, Alberta Santuccio e Rossella Fiamingo, si sono aggiunte nella notte Alessandra Bozza, Federica Isola, Gaia Traditi, Giulia Rizzi, Roberta Marzani e Gaia Caforio. Grazie a cinque vittorie e una sola sconfitta nella fase a gironi si è qualificata subito Alessandra Bozza che ha così raggiunto Navarria, Santuccio e Fiamingo al primo step. Dopo il tabellone preliminare ad eliminazione diretta, inoltre, traguardo raggiunto anche per Federica Isola, Gaia Traditi, Roberta Marzani e Gaia Caforio (che nel match decisivo ha vinto un derby contro Nicol Foietta). Nel turno da 64 di domani sarà subito doppia sfida in casa azzurra con Bozza-Marzani e Santuccio-Caforio. Stop nel turno da 128, invece, per Carola Maccagno e Sara Maria Kowalczyk. Oggi pomeriggio (quando in Italia saranno le ore 18) la tappa di Coppa del Mondo di spada a Vancouver continuerà con il via della fase a gironi e il tabellone preliminare ad eliminazione diretta della prova individuale maschile. Domani le due fasi finali a livello individuale mentre a partire da domenica pomeriggio spazio alle competizioni a squadre. En plein sfiorato per l'Italia del fioretto maschile che qualifica 11 atleti del Commissario tecnico Stefano Cerioni al tabellone principale della gara individuale nella tappa di Coppa del Mondo di Tokoname in Giappone. Erano già ammessi alla giornata clou di domani, per diritto di ranking, il rientrante e campione mondiale in carica Tommaso Marini, Filippo Macchi, Alessio Foconi e Daniele Garozzo. A loro, fin dalla fase a gironi, si sono subito aggiunti Guillaume Bianchi, Davide Filippi e Tommaso Martini, protagonisti di un ottimo avvio di competizione. Hanno invece affrontato con successo anche gli assalti del tabellone preliminare, staccando a loro volta il pass-qualificazione, Francesco Ingargiola, Edoardo Luperi, Giulio Lombardi e Damiano Di Veroli. Rimpianti solo per Giorgio Avola che, dopo il podio nella prima prova stagionale a Istanbul, si è fermato nel match contro il polacco Rajski. Con la pattuglia quasi al completo, dunque, domani i fiorettisti azzurri affronteranno il tabellone principale della gara individuale (cui seguirà domenica la competizione a squadre): inizio previsto quando in Italia sarà l'1.30 di notte. Sono in corso, e termineranno nel pomeriggio, le fasi preliminari della tappa di Coppa del Mondo di fioretto femminile a Novi Sad, in Serbia (en plein di vittorie al girone e pass già in tasca fin dal mattino per Arianna Errigo), e del Gran Prix di sciabola femminile a Orleans, in Francia. – foto ufficio stampa Federscherma – (ITALPRESS). fsc/com 08-Dic-23 15:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Liverpool. Klopp “Non sento pressione delle altre squadre”

Articolo successivo

Via libera Ecofin alla revisione del Pnrr, Meloni “Grande risultato”

0  0,00