Artur Jorge “Contro il Napoli per il Braga è come una finale”

1 minuto di lettura

Il tecnico dei portoghesi: "Al Maradona per scrivere la storia" NAPOLI (ITALPRESS) – Artur Jorge sa che vale tanto la partita di domani contro il Napoli. Per come si erano messe le cose inizialmente, sembrava impossibile arrivare all'ultima partita del girone di Champions League ancora in corsa per gli ottavi. Non è impossibile per lo Sporting Braga qualificarsi ma neanche facile. Sì perché un'eventuale vittoria contro i campioni d'Italia ora guidati da Mazzarri potrebbe non bastare con un solo gol di scarto. Ne dovranno fare almeno due i portoghesi per festeggiare il passaggio del turno al 'Maradona'. "Vogliamo giocare un buon calcio domani. Questa contro il Napoli è come se fosse una finale perché decide il passaggio del turno. Siamo in corsa anche per l'eventuale Europa League. Gli azzurri sono molto forti con un allenatore bravo. Dobbiamo portare avanti la storia del Braga", ha detto il tecnico dei lusitani in conferenza stampa. Se fosse una partita normale un pareggio sarebbe già un'ottima cosa. Ma il Braga ne deve fare due più del Napoli. "Il mio messaggio è quello di essere ambiziosi. Dobbiamo giocarcela alla pari. Tutti insieme possiamo aiutarci ad andare avanti. Attualmente siamo concentratissimi ma sappiamo che c'è un divario che va colmato. Dobbiamo portare a casa un risultato positivo", ha detto ancora il mister del Braga. Domani sera al 'Maradona' lo Sporting può scrivere la storia del club visto che non ha mai conquistato gli ottavi di Champions. Il Napoli ha già giocato con le formazioni portoghesi e non ha mai perso. "Noi vogliamo scrivere la nostra di storia. Abbiamo vinto le ultime cinque partite, il Napoli ha perso le ultime quattro. Siamo consapevoli però del valore dei campioni d'Italia. La nostra ambizione ci sarà sempre. Vogliamo cominciare la partita al meglio delle nostre possibilità", ha concluso Artur Jorge. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). sc/mc/red 11-Dic-23 19:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Roma. Nessuna lesione per Dybala, punta a tornare contro Napoli

Articolo successivo

Piazza Fontana, il racconto di Paolo Dendena: “Mia madre rifiutò il tricolore sulla bara di mio padre”

0  0,00