Rugby: Sei Nazioni. Fischetti “Peccato per ko, ora testa all’Irlanda”

1 minuto di lettura

Dopo la sconfitta di misura contro l'Inghilterra gli azzurri pernsano al prossimo impegno. ROMA (ITALPRESS) – Giornata di recupero per la Nazionale italiana di rugby maschile che nella giornata di ieri, in uno Stadio Olimpico gremito, è stata superata dall'Inghilterra con il risultato di 27-24 nella prima giornata del Sei Nazioni 2024. Partita che ha visto gli azzurri chiudere in vantaggio il primo tempo sul 17-14 con Tommaso Allan – arrivato al suo 80esimo cap – che al termine della partita è diventato il giocatore con il maggior numero di mete segnate nella storia dell'Italia nel Torneo, raggiungendo anche la prima posizione come miglior marcatore dell'Italia nella storia del Sei Nazioni (165 punti, superato Dominguez, fermo a quota 162). "A caldo dico che questa sconfitta sicuramente è amara. Abbiamo concesso probabilmente qualcosa di troppo – ha dichiarato Danilo Fischetti -. L'Inghilterra è arrivata al terzo posto nella Coppa del Mondo e se sbagli qualcosa sono bravi ad approfittarne". Sguardo subito a Dublino che ospiterà la seconda partita del Guinness Sei Nazioni dell'Italia domenica 11 febbraio, alle 15 locali, con diretta sui canali di Sky Sport: "Ci aspetta un'altra battaglia. Venerdì abbiamo visto la partita contro la Francia. L'Irlanda è una squadra cinica, strutturata. Hanno una media età leggermente più alta che ti consente di avere una affinità differente. Noi ci stiamo lavorando e sicuramente avremo modo di lavorare bene in settimana giocandoci la partita, come sempre, a viso aperto", ha aggiunto il pilone azzurro. Nella tarda mattinata di domani la Nazionale azzurra lascerà l'NH Collection Vittorio Veneto per tornare al quartier generale del Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti", che ospita gli allenamenti degli azzurri durante il Sei Nazioni. Venerdì 9 febbraio, in mattinata, è prevista la partenza per Dublino. – foto Ipa Agency – (ITALPRESS). pdm/com 04-Feb-24 15:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Zelensky con i soldati in prima linea – Video

Articolo successivo

Autonomia, De Luca show: “Governo sta affossando l’Italia, pronti a barricate”

0  0,00