D’Aversa “Stimo molto Motta, a Bologna dobbiamo fare risultato”

1 minuto di lettura

"Serve un Lecce compatto contro una squadra forte e completa", dice il tecnico giallorosso LECCE (ITALPRESS) – Lecce in campo in Emilia per una sfida esterna particolarmente complicata. In casa del Bologna, la formazione salentina cercherà i primi tre punti esterni del proprio campionato. Non sarà facile raccoglierli fra le mura amiche di una compagine che ambisce ad un posto al sole in Europa. Lo sa bene mister D'Aversa che in conferenza stampa ha parlato così della formazione rossoblù: "Il Bologna sta facendo un campionato importante, sono sesti e si sono rinforzati a gennaio. Nella partita di andata abbiamo fatto benissimo nel primo tempo, poi loro sono stati bravi nella ripresa a passare in vantaggio. Indipendentemente dalla gara di andata, dobbiamo essere bravi a giocare compatti, perché loro sono completi e ben allenati da Motta, tecnico che stimo molto". Servirà un Lecce diverso rispetto a quello visto nelle precedenti undici trasferte, in cui sono arrivati appena cinque pareggi: "Mi aspetto un Lecce con la volontà di fare la prestazione come sempre, con la speranza di aggiungerci determinazione. Da parte nostra ci deve essere la volontà di fare risultato fuori casa. Dobbiamo concretizzare quello che di buono costruiamo. Credo che nel complesso ci siano tanti aspetti positivi, poi si può sempre migliorare". Rispetto alla sfida vinta con la Fiorentina tornerà a disposizione Ramadani in cabina di regia, ma sarà assente per squalifica Gendrey. Al suo posto, nel ruolo di terzino destro, agirà Venuti, titolare solo con la Juventus nel corso di questa stagione: "Le soluzioni sono quelle. Venuti avrebbe meritato un po' di spazio. inizialmente ha pagato un infortunio, poi il campionato importante di Gendrey. Non ci sono comunque perplessità, Lorenzo gode della mia massima fiducia ed è pronto". Per il resto non dovrebbero esserci troppi dubbi, con Dorgu e Piccoli (entrambi match winner contro la Fiorentina) che tallonano rispettivamente Gallo e Krstovic per una maglia da titolare. Pronti a subentrare a gara in corso, tra gli altri, anche Gonzalez e l'ex Sansone. – foto Ipa Agency – (ITALPRESS). zzc/ari/red 10-Feb-24 14:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: L’Atalanta sfida il Genoa, Gasperini “Gran prova di maturità”

Articolo successivo

Foibe, Meloni “Chiediamo perdono per decenni silenzio istituzioni”

0  0,00