Sassuolo, ecco Bigica “Momento non facile, voglio dare una mano”

1 minuto di lettura

"Da quando faccio l'allenatore lavoro per questo momento, è quello che ho sempre sognato". SASSUOLO (ITALPRESS) – A 50 anni Emiliano Bigica si appresta a vivere il debutto in Serie A da allenatore. Il Sassuolo lo ha promosso dalla Primavera per salvare una squadra in caduta libera: per ora una decisione "ad interim", ma le prossime due gare con Napoli domani e a Verona domenica potrebbero cambiare anche il suo futuro. "E' accaduto tutto velocemente – le sue prime parole – domenica, dopo la partita con la Primavera, sono stato convocato dalla società che mi ha dimostrato grande fiducia nell'affidarmi questo incarico. Sono qui da un anno e mi sento uno di famiglia. Voglio dare una mano in questo momento non facile e ringrazio mister Dionisi, con cui ho avuto grande sinergia e rapporto umano. Da quando faccio l'allenatore lavoro per questo momento, è quello che ho sempre sognato. Da calciatore ho bruciato le tappe, da allenatore ho fatto tanta gavetta". Domani al Mapei Stadium arriva un Napoli pure in crisi e fresco di cambio in panchina. "E' una squadra con la quale mi sono tolto grandissime soddisfazioni da giocatore – prosegue Bigica – e una città dove io e la mia famiglia siamo stati benissimo. Con i miei calciatori, in questi due giorni, ho cercato di parlare molto. Sanno che il momento non è facile e che c'è bisogno di tirare fuori il massimo per poter raggiungere una salvezza che meritiamo. Se lavoriamo di gruppo, sono convinto che la qualità individuale e di squadra verrà fuori. Il Napoli è una squadra forte, è Campione d'Italia: ha dei campioni ed ha giocato partite ravvicinate, Champions compresa. Sicuramente vorranno venire a Sassuolo spinti dai loro tifosi per fare risultato pieno ma troveranno una squadra agguerrita. Ci sono tante squadre in pochi punti: dovremo cercare di avere continuità oltre a quel furore agonistico che ci porta a far sì che ogni partita sia come l'ultima". L'ultima battuta sull'infermeria. "L'unico assente certo è Viti: cercherò di recuperare insieme allo staff più giocatori possibile". – foto Image – (ITALPRESS). ds/gm/red 27-Feb-24 17:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Caos nuove tariffe per esami e visite, possibile rinvio a luglio

Articolo successivo

Obesità, al via campagna social ‘Together for Health’

0  0,00