McDonald’s, Lollobrigida: “Aiuta filiera agroalimentare italiana”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Le multinazionali del fast food aiutano la filiera agroalimentare italiana comprando i nostri prodotti di qualità. Il fatturato di McDonald’s è tornato a crescere dopo che ha cominciato a comprare carne italiana e quando ha cominciato ad inserire nei suoi prodotti l’Asiago e il pomodoro pachino. A breve verrà utilizzata anche la pera dell’Emilia-Romagna Igp”. A dirlo il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, a margine dell’evento 7volte100 organizzato da McDonald’s a Roma presso Spazio Vittoria per l’apertura del 700° ristorante in Italia.  

“In questo modo – spiega – aiutano i prodotti italiani d’eccellenza che riescono ad avere una programmazione grazie ad una stabilizzazione di alcuni centri di distribuzione come McDonald’s che, con i suoi 700 ristoranti, fa circa un milione di pasti al giorno”. 

“Io da giovane non frequentavo McDonald’s perché la mia generazione guardava la multinazionale come la standardizzazione di tutti i cibi. Invece, la scelta che fa oggi l’azienda è quella di valorizzare la differenza e la qualità. Grazie a ciò, i ragazzi che lo frequentano cominciano a conoscere sapori che magari non avrebbero mai provato”, afferma. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tonali nella bufera scommesse. Ma nega e si difende

Articolo successivo

Transizione energetica, a settembre l’expo “HeySun” a SiciliaFiera

0  0,00