//

Ecco le 25 migliori aziende italiane secondo LinkedIn

1 minuto di lettura

Quali sono le migliori 25 aziende italiane dove cercare lavoro? Il mercato è complesso, lo sappiamo, ma esistono comunque aziende pronte a offrire quel famigerato “benessere lavorativo” che tutti cerchiamo.

LinkedIn, il colosso dei social network professionali, ha svelato la sua attesissima classifica annuale, sotto i riflettori compaiono quelle realtà aziendali che, secondo lo studio, raggiungerebbero l’eccellenza in termini di possibilità di crescita professionale, mobilità interna e cultura aziendale. 

LinkedIn valuta un set di otto criteri, progettati per misurare accuratamente la qualità delle aziende sotto ogni punto di vista. Tra questi, spiccano la capacità di avanzamento, che riflette la facilità con cui i dipendenti scalano la gerarchia aziendale o esplorano nuovi orizzonti professionali, e l’aumento delle competenze, una sorta di termometro dell’arricchimento professionale offerto internamente.

Si aggiunge poi la stabilità aziendale, valutata attraverso i tassi di permanenza dei dipendenti, mentre l’opportunità esterna e l’affinità aziendale servirebbero per delineare un quadro di aziende non solo solide, ma anche magnetiche agli occhi dei “cacciatori di teste”.

LinkedIn non trascura neanche la diversità di genere, il background formativo e la quantità di occupati, elementi che insieme tessono la trama di un ambiente lavorativo inclusivo e dinamico, dove la varietà di esperienze e competenze si traduce in un inestimabile valore aggiunto.

Detto ciò, siamo pronti a scoprire quali sono queste 25 aziende “d’oro” del panorama italiano. Ecco la lista:

 

  1. Intesa SanPaolo
  2. Accenture
  3. Bain & Company Italy
  4. Done
  5. Hippocrates Holding
  6. Ferrovie dello Stato
  7. UniCredit
  8. Intellera Consulting
  9. Antares Vision Group
  10. Essilor Luxottica
  11. StMicroelectronics
  12. Lyondell Baseball
  13. Bayer
  14. Skf Group
  15. Bnp Paribas
  16. Deloitte
  17. Iveco
  18. Eli Lilly & Company
  19. The Heineken Company
  20. Campari Group
  21. Cisco
  22. Procter & Gamble
  23. Siemens
  24. Boston Consulting Group
  25. Bip

Ognuna di queste aziende, ovviamente, ricerca figure professionali differenti, da posizioni altamente specializzate fino a posizioni prettamente operative. Ad ogni modo, i ruoli più popolari sono quelli di consulente, project manager, analista, informatico. Non mancano comunque occasioni per ruoli dirigenziali, sottoposti a ricambio continuo, o manageriali.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Una intimidazione ogni 28 ore, ecco il report sugli ‘Amministratori sotto tiro’

Articolo successivo

Focus ESG – Episodio 25

0  0,00