/

“Il sogno del principe”, spettacolo di danza tradizionale coreana al Teatro Argentina

1 minuto di lettura

Il 4 maggio – data unica – al teatro Argentina arriva “Il sogno del principe”, uno spettacolo di danza tradizionale coreana portato dal National Gugak Centre.

Il sogno del Principe racconta la giornata di un principe che, dopo aver completato la cerimonia ufficiale per celebrare il raggiungimento della maggiore età e seguendo la volontà del re di conoscere la vita del popolo per poter diventare un vero sovrano, lascia il palazzo e si unisce al popolo, condividendone gioie e dolori. Lo spettacolo di danza mette in mostra la musica tradizionale e gli abiti reali della Corea.

Questo spettacolo è stato organizzato dal Ministero della Cultura, Sport e Turismo della Repubblica di Corea, dall’Istituto Culturale Coreano in Italia e dalla Korean Foundation for International Cultural Exchange (KOFICE) per celebrare l’Anno dello Scambio Culturale Italia e Corea 2024-2025 con il National Gugak Center che farà da protagonista in questa esibizione di musica e danza tradizionale coreana.

Il National Gugak Center è l’istituzione artistica coreana per eccellenza che tramanda nel tempo le arti dello spettacolo tradizionale coreano.

Il National Gugak Center presenta attraverso i propri spettacoli la danza e la musica che da sempre per più di cinquemila anni di storia hanno accompagnato il popolo coreano, portando avanti oltre agli spettacoli anche diversi progetti educativi per promuovere la musica tradizionale coreana sia all’interno che all’esterno della Corea con attività online e offline. Inoltre, vengono promossi diversi progetti per la ricerca accademica e la sistematizzazione della musica tradizionale coreana attraverso il Gugak Museum, l’Archivio del Gugak e la Biblioteca del Gugak.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Primo round al Borussia Dortmund, Psg battuto 1-0

Articolo successivo

Concerto primo maggio, Cosmo con bandiera palestinese

0  0,00