Fiorello: “Mentana sfora per superare l’8 e mezzo e arrivare al Nove”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Ironia sulla disputa Mentana-Gruber e anche su Toti e Damiano dei Maneskin. Si apre la terzultima puntata di ‘VivaRai2!’ con Fiorello, Biggio, Casciari e tutto il cast. Grande ospite oggi è stata Orietta Berti, la “popstar più grande d’Italia”, così definita da Fiorello, che ha cantato con lei, regalando al pubblico il singolo ‘Una Vespa in Due’, brano dell’estate presentato in anteprima proprio al mattin show e presto disponibile su tutte le piattaforme. La prima notizia del giorno riguarda quanto accaduto di recente a La7: “Si sta scatenando il putiferio tra Mentana e Gruber. Pensate che il Papa ha chiesto il cessate il fuoco! Lui era arrabbiatissimo, è tornato a casa, la Fagnani l’ha guardato e gli ha chiesto ‘ma tu che belva ti senti?'”. E non mancano le battutine sul futuro del direttore del Tg La7: “Mentana vuole sforare così tanto da superare l’8 e mezzo… e arrivare al Nove!”. 

Poi la satira: “Arrestato Toti, si parla di bustarelle. Cinque bustarelle nella Toti Gold…”, apre subito Fiorello. “Si ride e si scherza, ma pare una questione abbastanza seria. Gli indagati si dicono tranquillissimi: io vorrei un consiglio da voi politici, ogni volta che vi capita qualcosa siete sereni. A me se chiama la scuola per mia figlia io vado in agitazione, ho il boccione di tranquillanti da ufficio”. Sempre a proposito di quanto sta accadendo a Genova, Fiorello aggiunge: “La Puglia intanto ringrazia, l’attenzione si è spostata a Nord”. E con Toti ai domiciliari i poteri in Liguria passano al vice Piana: “Il suo nome era finito in un’inchiesta su party con escort e droga. Ma questa non è una Regione, è un rave! Ormai per andare lì devi essere maggiorenne”. 

Si è parlato anche di Damiano dei Maneskin, che per il look sfoggiato al Met di New York è stato paragonato dal pubblico a Fiorello: “Succede a noi sex symbol – scherza lo showman -. A un certo punto ci accostano a qualcuno per cui noi diciamo ‘ma no, ma ti pare?’. A me capitò con D’Alema. Però, devo dirvi…”. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

De Felice (INPS): “Nostro istituto in tutti i campi della sostenibilità”

Articolo successivo

Cupini (SostenibileOggi): “Fondazioni possono avere un ruolo nel cambiare le politiche delle aziende”

0  0,00