Virus docet. Chiese aperte, quello che non capisce Fiorello

Io ho un’immensa stima per Fiorello, il suo carisma, la sua capacità artistica. E’ forse oggi il più grande in Italia. Sa cantare, ballare, ironizzare, intrattenere, riesce ad avere un feeling straordinario con i suoi amici e ospiti, facendoli diventare tutti “fiorelli”. Sa tenere la scena, interpretare con estrema intelligenza una filosofia “nazional-popolare” che l’ha […]

Continua a leggere