Cerri (neurologa Centro Nemo): “Paziente chiede di essere parte attiva nella ricerca”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Oltre ad assistenza malati Sla è fondamentale la ricerca. Registro Sla elemento essenziale per decifrare meglio la storia naturale di malattia, ed elementi di ricerca imprescindibili per buona presa in carico dei pazienti. Esperienza multidisciplinare dei Centri clinici Nemo può essere un buon modello di cura da applicare anche in contesti di malattia differenti”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salute del cervello e prevenzione della sclerosi multipla: nuovi criteri per la diagnosi e trattamenti

Articolo successivo

A Cantina di Venosa il Premio Industria Felix

0  0,00