Salvini e Di Maio ai ferri corti: martedì “resa dei conti” su Roma

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Matteo Salvini e Luigi Di Maio non si parlerebbero neanche più. Sarebbero arrivati al punto di ignorarsi a vicenda, con il premier Giuseppe Conte costretto a fare da mediatore, visto che il più delle volte farebbero di tutto per non incontrarsi nemmeno nei Consigli dei Ministri. Il caso […]

Continua a leggere

Sonori ceffoni ai sovranisti: Tria e Tajani danno il colpo mortale?

E’ crisi nera nel governo, l’Iva aumenta o no? Le famiglie e le imprese possono ancora sperare qualcosa? Per il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Il ministro Tria conferma l’aumento dell’Iva e delle accise: il Governo grilloleghista vuole infliggere il colpo di grazia all’economia italiana, già in ginocchio per colpa di politiche scellerate. Fratelli […]

Continua a leggere

Libia. Di Maio fa il Salvini “ragionevole”, sbeffeggiando il Salvini vero

“Sulla Libia non giochiamo a fare i duri. Prima dovevamo dare un avvertimento a Bruxelles sulla redistribuzione dei migranti, ora sarà diverso”. La recente comunicazione velenosa, sempre stizzita, di Di Maio, nei confronti di Salvini, risponde ad una strategia ben precisa: ridimensionare lo “sparone”, sgonfiare le sue parole demagogiche e tutta fuffa, mentre lui si […]

Continua a leggere

M5S, parla Becchi: “Di Maio ha archiviato Grillo. Come Beppe reagirà”

Luigi Di Maio e Davide Casaleggio sono i fondatori dell’associazione “Movimento 5 stelle 2017”. E’ quanto emerge nell’atto costitutivo dell’associazione, firmato a Milano il 20 dicembre del 2017, e depositato presso il Tribunale di Genova nell’ambito del processo che vede contrapposta l’associazione del 2009 e quella creata a fine 2017. Nel testo divulgato da Corriere […]

Continua a leggere

Tutti contro i grillini. Si spara a Di Maio per colpire Conte

Tutti contro i grillini. E’ ormai l’obiettivo, lo sport preferito, il tiro al piccione della stampa, degli osservatori, dei politici e degli intellettuali della casta. Dopo la regressione registrata alle consultazioni abruzzesi e sarde, il Movimento si è ritagliato il ruolo della vittima sacrificale. Di cosa si tratta? Di analisi oggettive, di mero pregiudizio ideologico? […]

Continua a leggere