Sleepless – Il giustiziere – Recensione

Cinema Cultura e Cinema

Condividi!

SINOSSI

Vincent Downs (Jamie Foxx), tenente sotto copertura della polizia di Las Vegas, si ritrova accidentalmente coinvolto nella sparizione di una partita di droga che attira contro di lui l’ira di due boss criminali. Uno di questi, Stan Rubino (Dermot Mulroney), fa rapire il figlio quattordicenne di Vincent (Octavius J. Johnson), promettendo di liberarlo solo dopo la restituzione della cocaina. Vincent inizierà così una corsa contro il tempo per salvarlo.

RECENSIONE 

Sleepless – Il giustiziere diretto da Baran Bo Odar è il remake del film francese  Nuit Blanche ed è  sceneggiato dal candidato all’oscar per Straight Outta Compton,  Andrea Berloff.
Lo spunto narrativo già ampiamente utilizzato non trova qui caratteri di originalità, le situazioni estreme, attraverso le quali si snoda la caccia ai rapitori si lasciano guardare ma non riescono mai a emozionare veramente lo spettatore.
L’ottima interpretazione di  Jamie Foxx che  ha creduto nel progetto partecipandovi attivamente, non basta a salvare un’operazione che  pur avvalendosi di un ottimo gruppo di lavoro ( vedi il leggendario coordinatore degli stunt di Hollywood Jeff Imada, i cui crediti includono Fight Club, Hanna, Iron Man 2 e la nuova serie televisiva Preacher), naufraga miseramente.
Il film uscirà nelle sale italiane il 2 febbraio 2017 con Notorius Pictures.

Vittorio Zenardi

 

 

Tagged

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.