Scappa – Get Out – La recensione

Cinema In Rilievo

Sinossi 

Un giovane afro-americano visita la tenuta di famiglia della sua fidanzata bianca dove si scontra con il vero motivo che si cela dietro l’invito.
 Ora che Chris (Daniel Kaluuya, Sicario) e la sua ragazza, Rose (Allison Williams, Girls), sono arrivati al fatidico incontro con i suoceri, lei lo invita a trascorrere un fine settimana al nord con Missy (Catherine Keener, Captain Phillips – Attacco in mare aperto) e Dean (Bradley Whitford, Quella casa nel bosco).
In un primo momento, Chris legge il comportamento eccessivamente accomodante della famiglia, come un tentativo di gestire il loro imbarazzo verso il rapporto interrazziale della figlia; ma con il passare del tempo, fa una serie di scoperte sempre più inquietanti, che lo portano ad una verità che non avrebbe mai potuto immaginare. 

Recensione 

In America, Scappa – Get Out ha incassato nelle prime otto settimane di programmazione 173 milioni di dollari e ben 76 milioni di dollari nel primo weekend, un exploit davvero sorprendente.
L’opera prima 
dell’attore Jordan Peele, ha messo d’accordo pubblico e critica grazie ad una sceneggiatura ricca di spunti narrativi interessanti, e un’ottima regia.
Prodotto dalla Blumhouse (The Visit, la serie Insidious e The Gift), Scappa – Get Out, è degno di attenzione sopratutto per la sua valenza politica, per la sua cocente attualità.
Il tema del razzismo nella società americana, metafora di tutti i razzismi, viene qui declinato con sferzante satira , dimostrando come si possa celare
 dietro le miglior apparenze,(il padre di Rose è un convinto sostenitore di Obama), perché nulla è come appare.
In questa sorte di Indovina chi viene a cena? con venature gore, la tensione è palpabile fin dalle prime scene grazie ad una ispirata colonna sonora ( come la canzoncina inglese Run Rabbit Run, che sono sicuro vi porterete dietro anche usciti dalla sala), e una tensione crescente calibrata con sapienti movimenti di macchina.
La riuscita della pellicola si deve anche alle notevoli interpretazioni, su tutte quelle della coppie protagoniste Kaluuya-Williams e Whitford-Keener.
Un “gioiellino” da non perdere, nelle sale italiane da giovedì 18 maggio 2017, distribuito da Universal Pictures.

Vittorio Zenardi 

 

Condividi!

Tagged