PRESENTATO ALLA CAMERA IL FONDO PATRIMONIO ITALIA

Economia

Condividi!

Tutelare chi rischia di perdere la prima casa o l’immobile dove si svolge la propria attività professionale o il proprio negozio, cioè lo strumento che garantisce il sostegno economico di ogni nucleo familiare. E’ questa la finalità di una proposta di legge depositata alla Camera dei Deputati che può già contare su un sostegno trasversale tra le forze politiche e che è stata presentata ieri (3 ottobre), nel corso di una tavola rotonda a Montecitorio.

La proposta di legge è stata redatta da Ubaldo Palmidoro, presidente della Centaurus Capital Management Spa e membro della Consulta degli Esperti nata su iniziativa del Presidente della Commissione Finanze, Maurizio Bernardo.  Palmidoro e la Consulta degli Esperti hanno lavorato su una proposta in grado di supportare le banche in crisi tutelando allo stesso tempo coloro i quali rischiano di perdere un immobile a seguito del recupero forzoso dei crediti deteriorati da parte degli istituti di credito. Ciò potrà avvenire mediante la costituzione di un fondo denominato “Fondo Patrimonio Italia” che procederà all’acquisto degli immobili posti a garanzia dei crediti e successivamente individuerà tra i debitori coloro i quali si trovano in situazioni di indigenza per intraprendere un dialogo che permetta loro di non perdere il possesso dell’immobile.

All’evento hanno preso parte anche i parlamentari Fabrizio Di Stefano, Pietro Laffranco e Alberto Giorgetti. Sono intervenuti, inoltre Andrea Mignanelli (amministratore delegato di Cerved Credit Management), Stefano Scopigli (amministratore delegato di Yard Credit & Asset Management) e Stefano Santin della Casa del Consumatore.

Davanti una platea composta dai principali esponenti del settore, Stefania Peveraro ha moderato gli interventi dei partecipanti per delineare gli aspetti più significativi del Fondo. Palmidoro ha messo in luce tutte le esigenze che questa proposta vuole tutelare. Andrea Mignanelli ha illustrato i benefici che possono essere ottenuti attraverso i processi Reo, ovvero acquisto di un immobile in asta giudiziale e nella sua valorizzazione e rivendita al libero mercato al fine di ottimizzare il recupero del credito.

L’onorevole Fabrizio Di Stefano ha parlato della necessità di portare avanti una misura che, essendo concepita per garantire sostegno a chi rischia di perdere la casa o la propria attività economica, deve trovare il sostegno di tutte le forze politiche.

 

Tagged
Vittorio Zenardi
Direttore Responsabile

Lascia un commento