Kylie Minogue è tornata con “Dancing” ed è svolta country

Abbonamento Gossip Società

Kylie Minogue dopo una lunga assenza ha presentato “Dancing”, il primo singolo tratto dall’album “Golden” a quasi due anni di distanza dall’uscita della cover “Wonderful Christmastime”.

[membership level=”1″]Insieme al lancio del brano sulle piattaforme di streaming musicale, Minogue ha anche promosso l’arrivo del nuovo album “Golden”, pubblicandone la copertina ufficiale. La cantante australiana si mostra seduta su un divano di pelle, con al proprio fianco una chitarra di pietre luminose.

La sua carriera è distinta in tre periodi, legati alle case discografiche per le quali ha inciso: il primo periodo, a cavallo tra gli anni ottanta e novanta, in cui produsse per la PWL di Pete Waterman e si rese nota nel Regno Unito; un periodo centrale, in cui fu legata alla Deconstruction Records, casa specializzata in contemporary dance, con la quale si affermò come autrice, compositrice e produttrice dei suoi album; il periodo Parlophone, dal 1999, in cui ha consolidato il suo successo di star internazionale.

Il suo singolo di maggior successo è il brano Can’t Get You out of My Head del 2001, presente, a marzo 2011, tra i 100 brani più venduti nella storia della musica commerciale.

È tra le personalità australiane dello spettacolo che hanno realizzato i maggiori guadagni al 2009; nel 2010 è stata indicata da un sondaggio come la celebrità più influente del Regno Unito

“Dancing” segna la svolta country che Kylie Minogue ha voluto imprimere alla sua carriera musicale. “L’ho fatto ed è stata dura, divertente e gratificante”, ha confessato nel video diffuso sul suo profilo Instagram.[/membership]

Condividi!

Tagged