L’incarico breve di Cottarelli, sobrio anche l’addio – VIDEO INTEGRALE

Politica

“Grazie a tutti coloro che si sono resi disponibili, voglio ringraziare tutti coloro che si sono resi disponibili a formare un Governo tecnico”.

Ringrazia prima di tutto Carlo Cottarelli,¬†al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo aver rinunciato all’incarico affidatogli e sono applausi. Ringrazia addirittura i media e si scusa: “Grazie e scusatemi se sono stato troppo silenzioso con voi nei giorni scorsi”.

“Come sapete – dice nel suo discorso – negli ultimi giorni si √® riaperta la prospettiva per formare un Governo politico, non c’√® pi√Ļ l’esigenza di formare un Governo tecnico, per questo ho rimesso il mandato. La formazione di un governo politico √® di gran lunga la migliore soluzione per il Paese, anche perch√© evita l’incertezza che deriverebbe da nuove elezioni. Esprimo quindi i miei auguri di cuore di buon lavoro al governo che spero possa essere formato al pi√Ļ presto”.

Una sobriet√† quella di Cottarelli apprezzata dal capo dello Stato. Il presidente della Repubblica lo ha ringraziato per “il senso delle Istituzioni, la seriet√† e la costante attenzione all’interesse nazionale” come ha riferito Giovanni Grasso, portavoce del capo dello Stato.

Una lezione di stile, che gli √® valsa gli appellativi di principe, “esempio di seriet√†”, leader della nuova sinistra che verr√†.

Vi riproponiamo il discorso integrale.

Condividi!

Tagged
Marta Moriconi
La velocità e la capacità di individuare subito la notizia sono le mie qualità. Sono laureata in Giurisprudenza con il massimo di voti ma lascio la pratica forense e i Tribunali ben presto per gettarmi nella mia passione. Inizio la carriera nel monitoraggio radiotelevisivo, passo per gli uffici stampa, arrivo ai giornali online