viagra cialis i kamagra carta credito sicura comprare cialis generico in italia in contrassegno cialis generico 20 mg online con corriere cialis spedizione italia zithromax antibiotico prezzo cialis 5 mg da 28 costo disfunzione erettile e farmaci antipertensivi reale farmacia viagra cialis 10 mg generico prezzo priligy vendita sicura il viagra originale che effetti fa meglio il cialis originale o il generico doc generici viagra prezzi dove si può acquistare il cialis comprar cialis 5 mg quanto costa il viagra con prescrizione medica propecia 5mg cost cialis 20 mg prezzo in farmacia italia kamagra online bestellen ricetta cialis acquistare viagra senza carta credito viagra online kipoint nuovo farmaco antivirale epatite c genotipo 1a è consentito acquistare viagra dalla thailandia il viagra quando bisogna prenderlo x avere il massimo come si prende un viagra miglior prezzo kamagra viagra senza ricetta a san marino farmaci disfunzione erettile dipendenza antibiotico in pastiglie per bambini senza ricetta comprare viagra farmacia online italia crema disfunzione erettile in farmacia differenza tra levitra originale e generico zimox antibiotico prezzo quando e consigliato prendere viagra
/

Global compact on refugees: testo in Aula e silenzio di M5s e Lega

2 minuti di lettura

Il patto mondiale dell’Onu sulla migrazione, contestato dai nazionalisti fiamminghi, ha fatto cadere il governo belga. E quello italiano? Oggi c’è chi aspetta di vedere se la maggioranza continuerà a scappare dal confronto, o se finalmente vorrà prendere posizione su una questione fondamentale.

Ieri in rete c’è chi lo faceva rientrare tra i temi come la difesa dei confini e la sovranità della nostra Nazione. Tipo Fratelli d’Italia che avvertiva come “potenzialmente aprirà le porte a milioni di immigrati, come vogliono il Pd e la sinistra”.

I testi di Fdi e FI impegnerebbero il governo a non sottoscrivere il ‘Patto globale per una migrazione sicura, ordinata e regolare’, presentato come la più ampia iniziativa strategica di revisione dei flussi migratori e della loro gestione. Richiesta opposta è arrivata, invece, da Pd, gruppo Misto e Leu.

Ora che i testi verranno votati oggi dall’Assemblea di Montecitorio, scuse la Lega e il M5s non potrà più trovarne.

Intanto il direttore generale dell’Organismo pastorale della Cei don Giovanni De Robertis ha voluto mandare un messaggio al governo ieri in occasione della ricorrenza dell’adozione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione Internazionale per la tutela dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie: “Dispiace molto la mancata adesione del nostro Paese”, aggiunge don evidenziando l’importanza di questo documento, in 23 punti, che aiuta a “evitare sofferenze” e a una maggiore “tutela dei minori migranti e in particolare dei minori stranieri non accompagnati”.

Marta Moriconi

La velocità e la capacità di individuare subito la notizia sono le mie qualità. Sono laureata in Giurisprudenza con il massimo di voti ma lascio la pratica forense e i Tribunali ben presto per gettarmi nella mia passione. Inizio la carriera nel monitoraggio radiotelevisivo, passo per gli uffici stampa, arrivo ai giornali online.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Oroscopo di oggi 19 dicembre: previsioni e consigli di Paolo Fox

Articolo successivo

Cosa pensa la rete del Global Compact on Refugees?

0  0,00