generici viagra in farmacia farmacia via armando fiori roma cialis viagra 100 mg acquisto lasix confezioni sul mercato test viagra online 2019 dove comprare cialis sottobanco varese antibiotico e pillola genial come si chiama la pastiglia per disfunzione erettile tipo cialis farmacie online italiane autorizzate viagra cialis soft tabs originale farmaci antidepressivi e alcol viagra generica romania online categories erectile dysfunction viagra professional kamagra generico prezzo farmaci per disfunzione erettile senza ricetta pagamento contrassegno farmaco antidepressivo wellbutrin in quanto fa effetto patente b e farmaci antidepressivi cialis generico farmacia milano perchè differenza prezzo tra cialis e generico come acquistare cialis in sicurezza acquisto viagra on line senza ricetta quando si prende la pillola yaz con l l'antibiotico generic viagra online canada pillola anticoncezionale zoely e antibiotico listino prezzi levitra viagra generico dosaggio oral film farmaci disfunzione erettile per il viagra ci vuole la ricetta cialis generico acquistato in farmacia non funziona cone originale prima settimana pillola e antibiotico oppinioni su pillole disfunzione erettile cialis dove acquistarlo generic viagra online pharmacy india comprare levitra generico lasix farmaco per il cuore

Sgombero Casapound, è “guerra” tra Campidoglio-Di Stefano… e la rete

4 minuti di lettura

Il ripristino della legalità vale anche per CasaPound. Peccato che riguardo allo sgombero, il vice presidente  di Casapound Simone Di Stefano ha ricordato via twitter che “non esiste nessuna sede di partito in Via Napoleone III come certificato da verbale GdF e quereleremo gli autori della mozione”.

Come andrà a finire?

Il caso

L’occupazione dell’immobile di Via Napoleone III è stata al centro dell’approvazione in Aula in Campidoglio di una mozione per sollecitare “il Ministero degli Interni, il prefetto e il questore al fine di predisporre lo sgombero immediato dell’edificio”. Alla fine la sindaca Virginia Raggi, che lo aveva già chiesto più volte, l’ha passato al voto dei consiglieri capitolini che ora hanno a loro volta passato la palla al Ministero dell’interno il compito di intervenire al più presto.

La politica 

Ovviamente c’è chi come il M5s, attraverso Alessandra Maiorino, ipotizza che CasaPound voglia lasciare il palazzo autonomamente e ciò “ben venga!” dice in una nota. Si sa, questa soluzione non avverrà mai. E allora…. “Salvini dimostri di tenere le distanze con la destra estremista che lo definisce ‘alleato’ o, come Franco Freda, ‘salvatore della razza bianca in Europa’”, aggiunge il dem Roberto Morassut. E il ministro dell’Interno Salvini ha risposto: “Come da programma concordato dalla Prefettura di Roma, procederemo con l’operazione sicurezza e sgombero di tutte le occupazioni illegali, nessuna esclusa, a partire già dai prossimi giorni dalle situazioni più pericolose per l’instabilità delle strutture e da quelle per cui ci sono richieste di sequestro giudiziario in corso”.

La rete

Anche i social però dicono la loro. C’è chi fa polemica, chi ci scherza su, chi pregusta lo sgombero.

Marta Moriconi

La velocità e la capacità di individuare subito la notizia sono le mie qualità. Sono laureata in Giurisprudenza con il massimo di voti ma lascio la pratica forense e i Tribunali ben presto per gettarmi nella mia passione. Inizio la carriera nel monitoraggio radiotelevisivo, passo per gli uffici stampa, arrivo ai giornali online.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Paolo Fox e l’oroscopo di oggi 30 gennaio: la fortuna premia i creativi

Articolo successivo

L’anniversario è in sordina. Non dimenticate Pamela e di fare giustizia

0  0,00