Ci attende una vita da eterni vaccinati?

2 minuti di lettura

Galeotta fu l’intervista all’amministratore delegato della Pfizer Inc, Albert Bourla, che ha detto che «probabilmente» ci sarà bisogno di una terza dose del vaccino Covid-19. Per il rappresentante legale della Pfizer «ci sono vaccini, come quello contro la poliomielite, per cui una dose è sufficiente… e altri, come quello contro l’influenza, di cui si ha bisogno ogni anno. Il virus Covid assomiglia più al virus dell’influenza che al virus della poliomielite».

Eppure si parla di un vaccino con copertura del 90% a sei mesi dalla seconda somministrazione. Fatto sta che non si sa ancora quali varianti possa combattere e se quella più pericolosa, la sudafricana, sia effettivamente coperta. Infatti Moderna e il National Institutes of Health hanno anche iniziato a testare un terzo richiamo come strategia contro questa variante insidiosa.

Certo è che i tempi si stanno dilatando. Da un’iniezione e passa la paura siamo passati a tutti iniettati senza paura per un po’. 

E’ necessario raccogliere più dati per determinare se la protezione possa durare più a lungo. «È estremamente importante proteggere il gruppo di persone più suscettibili al virus» è l’unica certezza che dà.

Insomma per via delle varianti in circolazione non finirà certo il giorno dopo la seconda dose di vaccino. Anzi. Stanno ancora studiando la durata della risposta anticorpale, per chi non lo sapesse. Ci sarà il terzo richiamo? Probabilmente si e nessuno sa se tutto questo ci potrà proteggere da varianti future. Intanto, nel dubbio, via alla sperimentazione: verrà somministrata la terza dose a 144 volontari.

Per il nuovo studio, i ricercatori esamineranno le persone che hanno ricevuto l’ennesima iniezione una settimana dopo e un mese dopo per vedere se hanno sviluppato anticorpi neutralizzanti che impediscono loro di entrare e infettare le cellule.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lega Serie B, istituito il Premio Gentleman “Gigi Simoni”

Articolo successivo

Ancelotti rivuole Kean all’Everton “Ma aperti a trattativa col Psg”

0  0,00