Illimity presenta la sua prima Dichiarazione non finanziaria volontaria

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Illimity Bank presenta la sua prima Dichiarazione volontaria consolidata di carattere non finanziario (Dnf) e annuncia di aver raggiunto, già nel 2020, la carbon neutrality a livello di Gruppo. La Banca, si legge in una nota, sin dall'avvio della sua attività nel 2019, ha posto particolare attenzione alle tematiche ambientali, sociali e di governance ("ESG") e ha intrapreso, in modo nativo, un percorso al fine di integrarle nelle strategie, processi e governance del Gruppo. Questo impegno si è riflesso nella decisione di redigere la prima DNF volontaria di Gruppo, in continuità con il processo di rendicontazione e trasparenza avviato, lo scorso anno, con la pubblicazione del Profilo di Sostenibilità. Con la sua prima Dichiarazione Non Finanziaria, illimity fornisce un'informativa completa a tutti gli stakeholder sulle performance in ambito ESG. Il documento – elaborato sui dati al 31 dicembre 2020 – è stato redatto in conformità ai GRI Sustainability Reporting Standards ("GRI Standards") – opzione "Core", cui sono stati aggiunti indicatori qualitativi e quantitativi volontari. La rendicontazione, nel segno dell'innovazione digitale che da sempre contraddistingue la Banca, ha coinvolto tutte le principali funzioni e divisioni aziendali attraverso l'utilizzo di una piattaforma collaborativa di ESG Digital Governance. "Il primo Bilancio di Sostenibilità del Gruppo illimity rappresenta un importante momento di condivisione con tutti gli stakeholder della responsabilità che ci guida nell'affiancare persone, famiglie e imprese per sbloccare e valorizzare il loro potenziale – afferma Rosalba Casiraghi, presidente di illimity -. Sono particolarmente orgogliosa di presiedere anche il Comitato di Sostenibilità che testimonia il nostro forte impegno verso i temi ESG, un coinvolgimento che ci accomuna tutti, dai vertici alle singole funzioni e aree della Banca". Per Corrado Passera, CEO di illimity, "continua il nostro impegno a garantire solidi utili per chi ha investito in un progetto innovativo come illimity, che vuole al contempo essere utile alla collettività e contribuire a rilanciare una crescita sostenuta e sostenibile nel nostro Paese. In questo 2021 l'Italia può e deve riattivare il suo potenziale in ambito economico e sociale. Noi di illimity intendiamo fare la nostra parte". (ITALPRESS). fsc/com 28-Apr-21 10:43

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ungheria, cosa c’è dietro la nuova legge di Orban sulle università

Articolo successivo

Stinchi (Microsoft): così la tecnologia ci ha aiutato durante la pandemia

0  0,00