Migranti, Giovannini “La priorità è salvare le persone”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "La cabina di regia ha svolto la prima riunione, stiamo ragionando su varie opzioni, ben sapendo che questo è un problema strutturale, che ora diventa più visibile per le condizioni meteo favorevoli. Credo che la Guardia Costiera faccia un lavoro straordinario nel salvare vite umane in mare e questo non è in discussione, è la prima cosa da fare. Poi certo serve un'azione diplomatica, un coordinamento europeo, considerando le diverse variabili nei Paesi di partenza dei migranti e azioni sul nostro territorio". Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, in un'intervista al quotidiano La Stampa, in merito all'immigrazione. Alla domanda se con il governo Draghi i porti sono e resteranno aperti, Giovannini risponde: "Ci sono chiare norme vigenti, ancora più importanti da rispettare in epoca di Covid: bisogna salvare le persone e metterle in sicurezza dal punto di vista sanitario. Ma ci sarà una sintesi politica complessiva, che spetta al presidente Draghi e al governo nella sua collegialità". (ITALPRESS). sat/red 12-Mag-21 09:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Maxi incidente sulla A1, tamponamento fra otto mezzi pesanti

Articolo successivo

Più soli e arrabbiati. Con il Covid aumentano disinteresse ed egoismi

0  0,00