Il Napoli vince 2-0 a Firenze, Champions più vicina

2 minuti di lettura

FIRENZE (ITALPRESS) – Il Napoli risponde alla Juventus ed espugna il Franchi. La squadra di Gattuso batte la Fiorentina 2-0 con la rete di Insigne (56') e un autogol di Venuti (67'), si porta a 76 punti in classifica e avvicina la qualificazione in Champions League. Poche emozioni nel primo tempo. La formazione azzurra controlla il gioco e il possesso palla e tira quattro volte verso la porta difesa da Terracciano (Dragowski out per noie muscolari). La prima chance si registra al 12': Osimhen sfonda da sinistra e scarica su Zielinski il cui tiro centrale trova la risposta coi pugni del portiere viola. La Fiorentina però è viva e lo dimostra nella prima mezz'ora: al 13' Vlahovic va in gol ma l'arbitro annulla per fuorigioco, poco dopo è Ribery ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Meret con un destro rasoterra facile da controllare. Al 33' si accende Insigne, ma la sua splendida punizione è fermata dalla traversa. Nella ripresa il Napoli accelera. Tentativo di Politano non a buon fine, poi l'episodio chiave: al 54' Milenkovic trattiene Rrahmani che cade in area, l'arbitro Abisso concede il rigore col Var. Dagli undici metri Terracciano ipnotizza Insigne che sulla ribattuta firma l'1-0. La risposta viola è affidata a Bonaventura: mancino forte da fuori area ma centrale, Meret blocca. Ogni tentativo degli uomini di Iachini è reso inutile dal 2-0 partenopeo: dopo un altro palo colpito da Insigne al 64', l'azzurro inventa l'assist poco dopo per Zielinski che dal limite calcia e con la deviazione decisiva di Venuti (autogol) trova la rete che lancia Gattuso. Ora la sfida al Verona all'ultima giornata per conquistare la qualificazione al massimo torneo continentale. (ITALPRESS). spf/fsc/red 16-Mag-21 14:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Napoli espugna Firenze, Champions sempre più vicina

Articolo successivo

A Le Mans trionfa Miller, doppietta Ducati con Zarco

0  0,00