Somministrate 26.682.630 dosi di vaccino, Liguria e Veneto in testa

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Raggiunge quota 26.682.630 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute e aggiornati alle 17.12 di oggi, sabato 15 maggio 2021. Vaccino inoculato a 14.982.717 donne e 11.699.913 uomini. Il totale delle persone completamente vaccinate (a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose), invece, e' di 8.370.461 cioe' il 14,13% della popolazione. Il maggiore numero dei destinatari e' rappresentato dagli Over 80 (6.773.139), seguito da Soggetti fragili e Caregiver (5.309.844), Fascia 70-79 (4.117.746), Operatori sanitari e sociosanitari (3.370.250), Fascia 60-69 (2.681.839), Personale scolastico (1.346.461), Personale non sanitario (945.390 ), categoria "Altro" (1.051.021), Ospiti delle Strutture Residenziali (682.493), e Comparto Difesa e Sicurezza (404.447). Le regioni con la percentuale maggiore di somministrazioni rispetto alla dotazione sono Liguria (92,7%), Veneto (92,7%), Puglia (91,8), Molise (91,5%). Quella con la minore percentuale e' la Calabria (83,6%). Questa la situazione nei territori: Abruzzo (86,7%), Basilicata (85,3%), Calabria (83,6%), Campania (89,3%), Emilia-Romagna (89,8%), Friuli Venezia-Giulia (84,5%), Lazio (86%), Liguria (92,7%), Lombardia (90,9%), Marche (91,4%), Molise (91,5%), Provincia autonoma Bolzano (84,3%), Provincia di Trento (89,3%), Piemonte (88,3%), Puglia (91,8%), Sardegna (78,2%), Sicilia (85,3%), Toscana (87,5%), Umbria (88,2%), Valle d'Aosta (87,6%), Veneto (92,7%). (ITALPRESS). spf/com 16-Mag-21 08:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Italia “in giallo” tranne la Val d’Aosta, cambia la mappa dei colori

Articolo successivo

Kobe Bryant nella Hall of Fame, la moglie “Ce l’hai fatta”

0  0,00