Centrodestra, Salvini “Né fusione né annessione ma collaborazione”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Penso che dopo il Covid gli italiani chiedano alla politica unità, concretezza, efficenza. Se invece di essere 10 e dire 10 cose diverse, ragioniamo e poi parliamo con una voce sola, come centrodestra in Italia e in Europa, è un bene per noi, per Draghi, per il governo, per gli italiani". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine dell'assemblea di Federcuochi, rispondendo a una domanda sulla sua proposta di federazione del centrodestra. "Nessuna fusione, nessuna annessione, ma una collaborazione", ha aggiunto. (ITALPRESS). ror/sat/red 08-Giu-21 16:33

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bologna, in 33 farmacie non si paga Iva su assorbenti

Articolo successivo

Riparte la domanda di lavoro delle imprese

0  0,00