Bebe Vio e Federico Morlacchi portabandiera alle Paralimpiadi di Tokyo

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Bebe Vio e Federico Morlacchi saranno i portabandiera azzurri alle Paralimpiadi di Tokyo, in programma dal 24 agosto al 5 settembre 2021. Lo ha annunciato il presidente del Cip, Luca Pancalli, al termine della giunta del Comitato paralimpico. "Bebe Vio è una grande campionessa, icona delle Paralimpiadi di Rio – le parole del massimo dirigente del Comitato paralimpico – Federico Morlacchi non soltanto è uno degli atleti più medagliati alle ultime Paralimpiadi, ma un ragazzo straordinario per quello che ha sempre fatto, anche per la promozione del movimento paralimpico in Italia. Due atleti che hanno scritto e continueranno a scrivere pagine memorabili di sport e anche noi abbiamo colto l'opportunità che ci è stata data di avere due portabandiera, e anche noi abbiamo voluto rispettare, essendo la nostra una delegazione bilanciata, il principio del gender balance". "Sono felicissima, è un sogno che diventa realtà. Una figata pazzesca – esulta Bebe Vio – Ho sempre dato il massimo per realizzare questo desiderio che coltivo sin da Londra 2012. Spero in questo modo di poter ispirare tante bambine e tanti bambini che vogliono cominciare un percorso nello sport paralimpico. A loro voglio dire: se hai una buona squadra e un sogno nel cassetto puoi raggiungere qualsiasi obiettivo". "Da tanto tempo lo sognavo e lo speravo – le fa eco Morlacchi – Si tratta dell'onore più grande per un atleta. In pochi riescono a raggiungere le Paralimpiadi, pochissimi hanno il privilegio di diventare portabandiera". (ITALPRESS). spf/glb/gm/red 16-Giu-21 13:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, un italiano su due favorevole al “liberi tutti”

Articolo successivo

Conad al fianco Lega Filo D’Oro per costruzione nuovo Centro Nazionale

0  0,00