Carceri, Salvini “Chi sbaglia paga ma agenti non sono tutti macellai”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Chi sbaglia paga e in tribunale come in carcere va punito, ma non si può dare del macellaio all'intero corpo della polizia penitenziaria". A proposito dei fatti di Santa Maria Capua Vetere lo dice, intervistato dal Tg1, il leader della Lega Matteo Salvini che poi, parlando dei referendum sulla riforma della giustizia promossi da Lega e Radicali ha detto: "Sono un aiuto al governo. Da 30 anni la politica non riesce a fare una riforma della giustizia, da domani con i referendum milioni di italiani in tutti i Comuni, con la loro firma, potranno aiutare il governo a riformare la giustizia". Infine la battaglia del Carroccio sul fisco: "Meno tasse, meno tasse, meno tasse. La ricetta della Lega che, grazie al presidente Draghi sta prendendo forma, è il taglio dell'Irap, no alla patrimoniale, alla tassa di successione ipotizzata dal Pd e una burocrazia più veloce". (ITALPRESS). tai/tvi/fsc/red 01-Lug-21 21:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Martinez “Italia forte, Hazard e De Bruyne in dubbio”

Articolo successivo

M5S, Crimi avvia la macchina per il voto del comitato direttivo

0  0,00