Morte due alpiniste sul Monte Rosa, salvo terzo disperso

1 minuto di lettura

AOSTA (ITALPRESS) – Tragedia sul Monte Rosa, dove sono morte due alpiniste. E' questo il bilancio di un complesso salvataggio iniziato ieri sera da parte Soccorso Alpino Valdostano per la ricerca e il recupero di tre alpinisti italiani, due donne e un uomo, che erano dispersi. Durante la notte i tre sono stati raggiunti sotto la Pyramide Vincent, a quota 4150 metri e portati al rifugio Mantova. Le due donne sono decedute a causa dell'ipotermia. L'uomo, ipotermico e con congelamenti, è stato portato in ospedale in Svizzera. Le squadre di soccorso, formate da tecnici del Soccorso Alpino Valdostano a cui si sono aggiunti i soccorritori di Alagna e del Sagf di Cervinia, hanno operato in condizioni estreme a causa della bufera e del vento forte, che ha impedito all'elicottero di Air Zermatt di avvicinarsi al luogo del recupero. Gli svizzeri sono poi riusciti, in tarda notte, a raggiungere il Mantova. Le due donne, nonostante le operazioni di rianimazione cardiopolmonare, sono decedute. Le condizioni dell'alpinista portato in ospedale non destano preoccupazione. (ITALPRESS). jp/spf/red 04-Lug-21 08:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mattarella a Biden “Perdurante vitalità legami Italia-Usa va sostenuta”

Articolo successivo

Coppa America, Argentina e Colombia in semifinale

0  0,00