Ue, Draghi “Sui Balcani Occidentali serve visione strategica”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Il vertice è un'occasione opportuna per confermare il nostro impegno nei confronti dei Balcani occidentali. Il "Processo di Berlino" è stato un utile quadro per promuovere la cooperazione e la riconciliazione nella regione". Lo ha detto il premier Mario Draghi nel suo intervento al Vertice del "Processo di Berlino". "I Balcani occidentali sono una regione con un grande potenziale. Dobbiamo anche raddoppiare i nostri sforzi per la riconciliazione. Non c'è alternativa alla riconciliazione se la regione vuole andare avanti sulla strada di una maggiore integrazione con l'UE – ha sottolineato Draghi -. Mentre continua il processo di cooperazione e riconciliazione regionale, è anche essenziale che l'UE confermi il suo impegno. L'UE deve essere molto chiara sul fatto che il suo obiettivo finale è la piena adesione all'Unione per tutti i paesi in quest'area. L'UE deve dimostrare saggezza politica e visione strategica. L'integrazione è l'unico modo per stabilizzare la regione e consolidare la sua transizione democratica". (ITALPRESS). sat/red 05-Lug-21 19:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Euro2020: Maguire “Inghilterra in finale? Ora pensiamo alla Danimarca”

Articolo successivo

Mattarella “Da Raffaella Carrà eleganza, gentilezza e ottimismo”

0  0,00