Dieci domande su vaccini e vaccinati

2 minuti di lettura

Sono una giornalista e mi pongo delle domande.

1) Quanti Paesi del terzo mondo stiamo vaccinando?
2) I viaggi saranno esclusi per i non vaccinati? Finirà immigrazione? Verranno respinti nei porti?
3) Su 7 miliardi nel mondo, 4 milioni di persone sono morte per covid (in realtà ora scopriamo “col covid” in Italia, per esempio, dove sarebbero stati trasmessi dati sbagliati rispetto agli altri Paesi europei che hanno riportato solo i morti di Covid). In percentuale non stiamo parlando di una pandemia di quelle che non sono gestibili o sbagliamo a ragionare così?
4) Quanti Paesi non vaccineranno i ragazzi? Per ora lo escludono sia Inghilterra che Germania per dire i più grossi, ma anche altri.
5) Se nel decreto di domani sul Green Pass verranno esclusi i non aventi vaccino dal servizio pubblico, potremo sintetizzare che solo i ricchi potranno permettersi di scegliere (perché c’è ancora la scelta garantita dalla legge) di non farsi il vaccino
6) In Cina quanti vaccinati? Mi piacerebbe molto che i media si concentrassero su questi dati anche
7) Perché non rendere obbligatorio il vaccino, con lo Stato che si prende la responsabilità dell’iniezione dando prova che non teme alcunchè, togliere il consenso informato e la ricaduta di ogni responsabilità appunto sul cittadino? Così si convincerebbero in molti
8) Nei prossimi dati diffusi servirà una distinzione tra vaccinati e non, così da riuscire a capire l’effettiva ottima risoluzione del problema col vaccino, e convincere gli ultimi resistenti
9) Il vaccino contro il Covid NON immunizza, depotenzia gli effetti, col vaiolo non c’entra nulla, perché quello creava proprio uno schermo. È vero o no?
10) I fragili vaccinati possono essere sicuri di non morire di covid? Ci sono già prove che quanto contraggono non gli faccia rischiare la vita?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Giustizia, Pd “Tre anni per l’appello almeno fino al 2024”

Articolo successivo

Basket: Varese ingaggia lituano Sorokas per la prossima stagione

0  0,00