Bordignon argento nei pesi, Urso “Medaglia storica”

1 minuto di lettura

TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Giorgia Bordignon ha vinto la medaglia d'argento nel sollevamento pesi. L'azzurra, alla seconda Olimpiade consecutiva dopo Rio 2016, è stata protagonista di una prova ineccepibile nella categoria 64 kg, con 6 prove valide su 6. Per lei 104 di strappo, 128 di slancio e un totale di 232 kg di totale. La varesina delle Fiamme Azzurre, classe 1987, si è presentata alla gara con la sesta posizione nel ranking e con un entry total di 226 kg. Per l'Italia dei pesi è la seconda medaglia a questa edizione dei Giochi dopo il bronzo di Mirko Zanni. "Ho sentito il presidente Malagò, abbiamo pianto insieme al telefono, non riuscivamo a parlare. Questa medaglia va oltre la storia, essendo la prima donna medaglia olimpica nella pesistica italiana" ha detto all'Italpress il presidente della Fipe Antonio Urso. "Per noi non è stata una sorpresa, sapevamo che queste misure erano alla sua portata. Questa gara l'ha vinta Giorgia ma anche i tecnici che hanno approntato una strategia perfetta condizionando la gara delle altre" ha raccontato Urso, che festeggia ancora dopo il bronzo di Mirko Zanni di due giorni fa. "Fino a questo momento il bilancio e' straordinario, due medaglie insieme mancavano dal 1924, ma noi aspettiamo anche la gara di sabato di Pizzolato". (ITALPRESS). gm/red 27-Lug-21 15:37

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Marcus Osegowitsch nuovo AD di Volkswagen Group Italia

Articolo successivo

Confartigianato, in Sicilia situazione in miglioramento ma fare impresa resta difficile

0  0,00