A luglio immatricolazioni auto in calo

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili comunica che a luglio sono state immatricolate 110.292 autovetture a fronte di 136.768 immatricolazioni nello stesso mese dell'anno precedente, con una diminuzione del 19,36%. I trasferimenti di proprietà sono stati invece 313.150 a fronte di 273.622 passaggi registrati a luglio 2020, con un aumento di più del 14%. Il volume globale delle vendite mensili, pari a 423.442, ha interessato per il 26,05% vetture nuove e per il 73,95% vetture usate. Prosegue il declino delle autovetture diesel e benzina, la cui fetta di mercato si riduce progressivamente a favore delle ibride ed elettriche. Le autovetture diesel, in calo, a luglio, del 50,9%, per il sesto mese consecutivo non superano la soglia del 25% di quota e rappresentano il 22,4% del mercato del mese e il 23,7% del mercato nei primi sette mesi del 2021. Le immatricolazioni delle vetture ad alimentazione alternativa, di contro, rappresentano esattamente la metà del mercato a luglio 2021 e il 43,9% nei primi sette mesi, in crescita del 65,1% nel mese e del 173,3% da inizio anno. In riferimento al mercato per segmenti, nel mese di luglio, le autovetture utilitarie e superutilitarie rappresentano il 36% del mercato, in calo del 13,6%, mentre nei primi sette mesi di quest'anno la loro quota è del 39,4% (+46,2%). I SUV hanno una quota di mercato pari al 48,5% nel mese di luglio, in calo del 14,8%, e rappresentano il 45,7% del mercato nel cumulato, che cresce del 44,3%. Il Gruppo Stellantis, nel complesso, totalizza nel mese 39.939 immatricolazioni (-20,1%), con una quota di mercato del 36,2%. (ITALPRESS). ads/com 02-Ago-21 18:14

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Conti pubblici, a luglio per settore statale avanzo 5,7 miliardi

Articolo successivo

Imprese in Sicilia, Musumeci “Da giovani risposta eccezionale”

0  0,00