Scuola, Fedriga “Nessuna alternativa a capienza 80% mezzi”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Bisogna capire quale sia l'evoluzione della pandemia stessa, bisogna mettere in campo delle misure con la massima prudenza ma che rispondano all'esigenza reale del contenimento della pandemia. Rischiare di spingere troppo da una parte o dall'altra potrebbe essere dannoso e non compreso dai cittadini, è un equilibrio difficile ma va trovato. La sfida di oggi è muoversi assieme alla popolazione perché solo così si vince la sfida". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a Morning News su Canale 5. Sui trasporti "dobbiamo essere realisti – ha aggiunto – portare il 100% dei ragazzi a scuola comporta un riempimento dell'80% dei mezzi, non esistono alternative. I pullman turistici non si possono utilizzare nei centri urbani e avere a disposizione nuovi mezzi comporterebbe degli anni, quindi dobbiamo puntare sugli strumenti che abbiamo. Per ordinare normalmente nuovi mezzi serve in media un anno e due mesi, questa discussione è impossibile farla in uno o due anni. Raccontare ai cittadini menzogne significa non affrontare il problema". (ITALPRESS). tan/mgg/red 04-Ago-21 09:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Palazzo Chigi e Quirinale. Il perché dell’assedio dei partiti a Draghi

Articolo successivo

Nespoli: “A Parigi vogliamo ancora migliorare”

0  0,00