Nel secondo trimestre 2021 Pil eurozona +2%, Ue +1,9%

1 minuto di lettura

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Nel secondo trimestre del 2021 il Pil destagionalizzato è aumentato del 2% nella zona euro e dell'1,9% nell'Unione Europea rispetto al trimestre precedente. Lo rende noto Eurostat. Nel primo trimestre del 2021 il Pil era sceso dello 0,3% nell'eurozona e dello 0,1% nell'Ue. Rispetto allo stesso periodo del 2020, il Pil destagionalizzato è cresciuto nel secondo trimestre 2021 del 13,6% nell'eurozona e del 13,2% nell'Ue. Gli occupati rispetto al trimestre precedente sono saliti dello 0,5% nell'eurozona e dello 0,6% nell'Unione Europea. Su base annua, l'aumento è stato dell'1,8% sia nella zona euro che nell'Ue. (ITALPRESS). sat/com 17-Ago-21 11:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mogol compie 85 anni, una vita in musica, auguri Siae

Articolo successivo

Amazzonia, la deforestazione riduce le piogge

0  0,00