Energia, Cingolani “Aumenti in bolletta dal 32 al 41%”

1 minuto di lettura

MILANO (ITALPRESS) – "Il costo dell'energia è un problema internazionale. L'aumento forte è dovuto al costo del gas che incide pesantemente sulla bolletta e poi quello della anidride carbonica, con un incremento che potrebbe andare dal 31 al 42%, e che va a colpire la competitività industriale e le classi più vulnerabili: è un problema che va affrontato". Lo ha detto Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica, a margine del convegno dell'Università Cattolica e Consulta Scientifica del Cortile dei Gentili, in collaborazione con il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, intitolato "Post-umano, sovrumano o semplicemente umano?". (ITALPRESS). ban/sat/red 13-Set-21 19:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Atalanta al debutto in Champions, Gasperini “Girone difficile”

Articolo successivo

Allegri “Testa al Malmoe, poi raddrizzeremo campionato”

0  0,00