Quota 100, a fine agosto 341 mila uscite per 11,6 miliardi di spesa

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il 31 dicembre scade il termine entro il quale i lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato, e i lavoratori autonomi, inclusi gli iscritti alla gestione separata, possono maturare i requisiti per accedere alla pensione con il meccanismo denominato "Quota 100". Al 31 agosto – secondo i dati Inps – i lavoratori in totale che hanno avuto accesso alla pensione "quota 100" sono 341.128 su 433.202 domande pervenute (di cui 35.238 in lavorazione e 56.836 respinte). I lavoratori dipendenti che hanno beneficiato della pensione Quota 100 sono 273.519, di cui 166.282 del settore privato e 107.237 del settore pubblico, mentre i lavoratori autonomi sono 67.609. Il 69,3% dei beneficiari risultano uomini, il 30,3% donne. L'importo lordo medio annuo è di 25.663 euro. Gli impegni di spesa 2019-2021 sulle pensioni Quota 100 liquidate fino al 31 agosto 2021 sono pari a 11,6 miliardi. (ITALPRESS). ads/com 13-Set-21 15:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Champions. Juve, Allegri anche a Malmoe senza Chiesa

Articolo successivo

Vincenzo Parrinello “Metro Cipro dedicata a Fiamme Gialle per tre mesi”

0  0,00