Ricciardi “In sicurezza con 90% vaccinati e green pass al lavoro”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Se si arriva alla copertura vaccinale al 90% "ci mettiamo in sicurezza. Insieme al Green Pass ci porterebbe nella condizione di controllare con una certa tranquillità la circolazione del virus. Non lo eliminiamo ma la sua presenza sarebbe compatibile con la conduzione di una vita normale e con la tutela della salute". Lo dice Walter Ricciardi, consulente del ministro alla Salute Roberto Speranza, in un'intervista a La Repubblica. E sull'obbligo di Green Pass a coloro che lavorano, nel pubblico e nel privato, non ha dubbi: "sono convinto – sottolinea – che l'uso del certificato debba caratterizzare tutte le attività che si svolgono in luoghi chiusi. La variante Delta è così contagiosa che se gli dai spazi se li prende tutti". Estendendo il green pass quindi si potrebbe evitare di mettere l'obbligo vaccinale? "Sì perché con questa 'spinta gentile' arriveremmo comunque a coperture elevatissime. È chiaro poi che se emergono nuove varianti ancora più preoccupanti della Delta si può tenere come arma di riserva l'obbligo". (ITALPRESS). mgg/red 13-Set-21 09:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calciomercato: Barcellona. Dani Olmo e Tielemans nel mirino

Articolo successivo

Vaccini obbligatori. Quando il potere ha bisogno delle Brigate frittata

0  0,00