Tribunale blocca licenziamenti Gkn, accolto ricorso della Fiom

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il tribunale del Lavoro di Firenze ha revocato l'apertura della procedura di licenziamento collettivo per i 422 lavoratori della GKN di Campi Bisenzio, accogliendo il ricorso depositato dalla Fiom di Firenze e riconoscendo, quindi, la violazione dell'articolo 28 dello Statuto dei Lavoratori per comportamento anti-sindacale. "Abbiamo vinto insieme ai lavoratori perchè avevamo ragione, i licenziamenti alla GKN sono illegittimi. Ringraziamo per l'ottimo lavoro il collegio legale della Fiom fiorentina e nazionale", dichiarano in una nota congiunta Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil e Daniele Calosi, segretario generale della Fiom-Cgil Firenze e Prato. "Ora il presidente del Consiglio e il ministero dello Sviluppo Economico facciano la loro parte e intervengano in tema di delocalizzazioni e a una soluzione che garantisca la ripresa produttiva e l'occupazione nello stabilimento per i lavoratori di Campi Bisenzio e di tutto l'indotto", aggiungono. (ITALPRESS). ads/c 20-Set-21 14:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Arriva un aiuto per le famiglie di giovani con disturbi alimentari

Articolo successivo

La barba al palo – La ritrovata fatal Verona

0  0,00