/

ArenAniene 2022 – Estate in Arena: ospite l’attrice Susy Del Giudice

2 minuti di lettura

É stata inaugurata oggi 5 settembre la rassegna Estate in Arena – la nuova formula di ArenAniene 2022 – presso il Parco della Cecchina che prevede una ricca programmazione fino al 15 settembre in buona parte gratuita. Per la sua seconda serata, prevista per domani martedì 6 settembre (ingresso libero), la rassegna avrà l’onore di ospitare l’attrice italiana Susy Del Giudice, candidata alle nomination per il David di Donatello 2022 come attrice non protagonista.

La serata di martedì 6 settembre si aprirà alle ore 20.30 con la proiezione del film I Fratelli De Filippo di Sergio Rubini (drammatico, biografico): è ambientato durante i primi anni del XX secolo e racconta la storia di Peppino, Titina ed Eduardo, tre fratelli che vivono a Napoli insieme alla made Luisa. Il padre, Eduardo Scarpetta, è spesso assente, perché è in verità lo zio della madre ed è un noto attore e drammaturgo, il più celebre di quel periodo. Nonostante non siano figli legittimi – tanto che prendono il cognome De Filippo dalla madre – l’uomo riconosce i tre giovani e li introduce nel mondo del teatro sin dall’infanzia. Tuttavia questo forte legame instaurato tra padre e figli non è abbastanza forte per la società del tempo e alla morte di Scarpetta non ricevono nulla della sua eredità, spartita tra la prole legittima. Ai tre giovani De Filippo, però, il padre ha lasciato qualcosa di ancora più importante, un’eredita speciale: il talento. Grazie a questa grandissima dote, i tre fratelli superano lo shock familiare unendo le loro forze e iniziando a seguire le orme paterne, trasformando la loro vita in arte.

PROGRAMMA COMPLETO ESTATE IN ARENA 2022
PARCO DELLA CECCHINA – Via Italo Svevo (RM)
Direzione generale di Giulio Gargia e direzione artistica di Patrizia Di Terlizzi

Lunedì 5 settembre (ingresso libero)

  • Ore 21:00 ‘900 Napoletano Live (musical) di Luigi Passariello:
  • Tratto da Novecento Napoletano di Bruno Garofalo e Lello Scarano

Martedì 6 settembre (ingresso libero)

  • Ore 20:30 I Fratelli De Filippo: regia di Sergio Rubini
  • Interviene Susy Del Giudice, nomination David di Donatello 2022 come attrice non protagonista

Mercoledì 7 settembre (ingresso libero)

  • Ore 20:30 Vino Dentro: regia di Ferdinando Vicentini Orgnani
  • Interviene la produttrice Evelina Manna

Giovedì 8 settembre (ingresso libero)

  • Ore 20:30 Pasolini e le Periferie:
  • Incontro dibattito a cura di Valerio Cianciulli.
  • I Ladri di Roma: di Giulio Gargia e Ruggiero Capone. Intervengono gli autori.
  • 21:00 I racconti di Canterbury (versione restaurata) di Pierpaolo Pasolini

Venerdì 9 settembre (ingresso libero)

  • Ore 19:30 Presentazione del libro Figlia del cuore: di Rita Charbonnier.
  • Ore 21:00 Non Tacere (film documentario): regia di Fabio Grimaldi 2008 versioni fuori raccordo Film Festival).
  • 2008 versioni fuori raccordo Film Festival Premio Miglio Opera Documentario

Sabato 10 settembre (ingresso libero)

  • Ore 21:00 Cocktail bar: di Tony Lama e Stefano Landini (Film documentario).
  • Best Documentary ARFF Barcelona 2019.

Domenica 11 settembre (ingresso €6*)

  • Ore 21:00 Come un gatto in tangenziale – ritorno a Coccia di Morto: regia di Riccardo Milani.
  • Nastro d’argento – Miglior commedia 2022

Lunedì 12 settembre (ingresso €6*)

  • Ore 21:00 I Cassamortari: regia di Claudio Amendola.
  • Wild card.

Martedì 13 settembre (ingresso €6*)

  • Ore 21:00 Gamberetti per tutti: di Maxime Govare, Cédric Le Gallo.
  • Premio speciale della Giuria – Festival della commedia Aple d’Huez 2019.

Mercoledì 14 settembre (ingresso €6*)

  • Ore 21:00 L’uomo che comprò la luna: di Paolo Zucca.
  • Nastro d’argento miglior attore in un film commedia.

Giovedì 15 settembre (ingresso €6*)

  • Ore 21:00 Di tutti i colori: di Max Nardari.
  • Love film festival Perugia 2017, premio regista rivelazione.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Letta “Chinnici è la migliore candidata per il futuro della Sicilia”

Articolo successivo

Tyrrhenian Lab, tappa a Salerno per il Master di Terna

0  0,00