Limiti alla circolazione a Roma. Gualtieri “in silenzio” cambia le regole

1 minuto di lettura

Questa la sapevate? No, perché l’ha firmata Roberto Gualtieri e non Virginia Raggi. Il sindaco di Roma del Pd ha approvato due ordinanze (n. 176 e n. 177 del 28 ottobre) che dal 1° novembre al 31 marzo 2023 limitano la circolazione degli autoveicoli e motoveicoli più inquinanti.
Grazie a Gualtieri stop, dunque, all’interno della Fascia Verde, agli autoveicoli a benzina pre-Euro 1 ed Euro 1; e ai diesel pre-Euro 1, Euro 1 ed Euro 2. Divieto di circolazione entro l’Anello Ferroviario, invece, per gli autoveicoli a benzina Euro 2, per i diesel Euro 3 e per i motoveicoli Euro 1.
E per il 2023 e poi per il 2024 si alza l’asticella!
I divieti si applicheranno dal lunedì al venerdì h24. Non varranno il sabato, la domenica e i festivi infrasettimanali e ammettono una serie di deroghe (contrassegno invalidi, veicoli di servizio ecc.).

Chiediamo umilmente come giornale:

1) Ma il criterio scientifico dietro alle vie che sono state selezionate come soggette a queste limitazioni di circolazione?
2) Se paghiamo bollo per intero perché ci possono limitare la sosta e il passaggio per queste zone? Allora non lo paghiamo più come prima se facciamo parte degli esclusi.
3) Chi ha stipendi medio bassi come farà ad andare a lavorare con una macchina nuova, quando pure le tasse e la spesa stanno crescendo? E poi, se ogni anno ci ritroveremo una macchina vecchia, sarà stabilito sulla carta e dallo Stato quando cambiarla, non dalla persona o dalle famiglie secondo i risparmi e criteri anti-consumistici elevati

La libertà che abbiamo vissuto non tornerà. C’è un programma che arriva fino al 2024 per le limitazioni. Anno per anno come rane bollite ci stanno abituando ad accettare la limitazione della circolazione e della libertà individuale, ogni anno è previsto chi sta fuori. Ma davvero si può fare? Pare siano appena iniziate le barricate.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Ligue 1. Angers, club comunica esonero al tecnico Baticle

Articolo successivo

Lollobrigida “Sul cibo sintetico servono ricerche e verifiche”

0  0,00