Hammamet-Craxi. Chiedo scusa alla prima Repubblica. Ecco perché

Chiedo scusa alla prima Repubblica. Io che l‚Äôho combattuta in piazza. Io che, nel nome della lotta alla corruzione, della moralizzazione della vita pubblica, del cambiamento della politica e di una nuova possibile alternativa al sistema, gioivo per il numero degli avvisi di garanzia che la magistratura accumulava nei confronti degli indagati (‚Äúbussolotto-Citaristi‚ÄĚ). Gioivo per […]

Continua a leggere