Governo, Savona ha lasciato Euklid per polemica scomposta. Ci siamo?

Politica

Non c’è solo il neo premier Giuseppe Conte sulla griglia delle polemiche mediatiche. La lettera al direttore de Il Sole 24 Ore di Paolo Savona lo vuole subito ricordare, anche lui ha subito delle contestazioni a cui vuole replicare: “Caro Direttore, leggo sul tuo illustre quotidiano che il Presidente Mattarella sarebbe irritato per le motivazioni alle mie dimissioni da Euklid Ltd, l’innovativa società di gestione del risparmio creata da miei giovani allievi, alla quale ho dedicato gli ultimi due anni della mia attività di studio e professionale”.

E non elude alcuni interrogativi che lo avevano rincorso.

La polemica scomposta che si è svolta intorno alla mia candidatura mi ha convinto che, venissi o meno nominato ministro dell’Economia e della finanza, sarebbe stato meglio che mi ritirassi dalla presidenza di Euklid potendo rappresentare un ostacolo al decollo dell’iniziativa. Forse sono troppo coscienzioso per i tempi che corrono”.

Il candidato a ricoprire il ruolo di ministro dell’Economia nel futuro governo nella lettera ci ha tenuto poi ad aggiungere: “Spero e penso che il Presidente Mattarella sia all’oscuro di quanto affermato da ambienti a lui vicini. Non ho affermato che le dimissioni fossero dovute a impegni di governo, ma impegni pubblici; se esiste un altro modo per definire il mio coinvolgimento nelle vicende politiche in corso ho avuto torto e me ne scuso ‘pubblicamente’. Cari saluti”.

E visto che ora in atto un vertice alla Camera tra il premier incaricato Giuseppe Conte, il segretario della Lega Matteo Salvini e il leader M5S Luigi Di Maio, tutto fa pensare che Savona abbia fatto bene a lasciare ciò che gli avrebbero sempre contestato. D’altronde il neo premier ha già incontrato anche il presidente di Bankitalia Visco, e queste sono state le sue prime parole: “Abbiamo parlato dello stato dell’economia italiana”…. e quindi anche del futuro ministro delle Finanze?

“Vediamo e lavoriamo” è il must oggi di Conte.

 

Condividi!

Tagged