Le leggi del lockdown che abbiamo superato e quella sensazione di incertezza…

Politica

Abbiamo superato il lockdown. Ma non abbiamo superato ancora le restrizioni e le prove che abbiamo subito. Con ilarità potremo così riassumere le 10 leggi (comandamenti) di questi tre mesi:

– Avrai un solo virologo di riferimento e il vaccino come prospettiva
– Dacci oggi il nostro bonus quotidiano, ma non c’é un soldo e ce lo prendiamo in quel posto celestiale
– Perdona loro (i complottisti) perchè non sanno quello che fanno. I virologi invece sì…
– Onora l’Azzolina anche quando parla di ‘mbuti
– Ricordati di sanificare le mani, ma poi tocchi la porta e rinizi daccapo
– Infornifica… pranzo e cena e per tutta la quarantena
– Non nominare il nome di Bu… invano, o diventi una Miss Italia qualunque (questa è per pochi)
– Non uccidere chi sta davanti a te in fila
– Non rubare tutto il lievito
– Non desiderare il cane degli altri

C’è stato anche il tempo del lookdown, e chissà se lo avete abbandonato o ancora siete col cespuglio in testa e le ciabatte?

Rimane la grande incognita SCUOLA, lo diciamo con tutto il rispetto per il governo.
A settembre avremo le scuole elementari e le medie che riprendono. I licei e i tecnici professionali etc chiusi. Ma le palestre sono già aperte. Ora, di nuovo con tutto il rispetto per la decisione, avremo ancora più muscoli e meno cervelli per l’Italia e va bene a tutti? Nessuno dice una parola? Non ha senso.

Abbassando le tifoserie politiche che servono solo al sistema per eternarsi. Non vi sembra che qualcosa non vada ancora? Che viviamo sempre più in uno Stato corrotto, in mano a poche caste, dove i poteri non sono più separati, dove chi sbaglia paga ma solo se é debole se no no, che la meritrocrazia guarda alle lobby e la democrazia é ormai di facciata, che c’é chi lavora per una maggioranza che non lavora e che stiamo andando alla deriva senza nocchiere?
Sembra solo a noi? In più ora ci sono categorie di lavoratori che non verranno tutelate destinandole alla morte controllata.

Il futuro appare sempre più dei servi sciocchi.

 

Condividi!

Tagged