FEBBRAIO 2021: l’oroscopo a tappe nel viaggio di Simon and The Stars

In Rilievo Oroscopo

Andiamo a scoprire l’oroscopo di febbraio con il viaggio a tappe di Simon and The Stars. Vi proponiamo alcuni estratti estrapolati dal sito dove potrete leggere le previsioni complete (CLICCA QUI)

Ariete: Per certi versi, può essere il mese delle prove e dei grandi traguardi, che danno soddisfazione e responsabilità, ma che portano con sé anche un bella dose di fatica e ansia. Può essere il mese dei “frutti” che premiano l’impegno, ma anche delle delusioni se hai puntato sui progetti sbagliati o se non li hai coltivati con sufficiente cura e dedizione.

Toro: E’ il “nono mese”, quando il tempo della gestazione è compiuto: è il momento di vedere e cogliere i frutti dei nostri sforzi. Naturalmente possono essere frutti prelibati, se abbiamo affrontato le prove contenute nelle precedenti fasi del viaggio con coraggio e determinazione. Se siamo rimasti fedeli a noi stessi, ai nostri propositi di crescita. Ma anche di frutti «bacati», se ci siamo tirati indietro o se abbiamo espresso desideri non in linea con la nostra reale natura.

Gemelli: È una delle fasi più belle di tutto il viaggio intorno all’anno. È una tappa che parla di orizzonti che si allargano, di grandi conquiste, e di espansione verso nuovi territori e progetti. E per i Gemelli quest’anno lo è più che mai, visto che anche Giove e Saturno transitano in questa posizione formidabile per tutto l’anno.

Cancro: Un periodo nel corso del quale siamo portati a tagliare i rami secchi, ad accantonare progetti o rapporti che non ci rispecchiano più. Perché rappresentano quella vecchia pelle che resta indietro, lungo la via, mentre noi proseguiamo il nostro cammino di evoluzione. Una pelle che alle volte è difficile da lasciar cadere. Ma che, allo stesso tempo, è necessaria affinché una nuova pelle (che ci somiglia di più) possa vedere la luce.

Leone: È un momento culminante, che mostra con la massima chiarezza il senso e la direzione del cammino intrapreso al punto di partenza, ovvero al compleanno. Nell’ambito del ciclo lunare, questa tappa corrisponderebbe alla Luna Piena, rotonda e luminosa, che svela l’intero disco lunare nella sua pienezza. E anche nel ciclo annuale, seppur in termini simbolici, la Settima Tappa ha lo stesso effetto di “rivelazione”.

Vergine: È il mese dei piccoli aggiustamenti di rotta. Se nel corso della tappa precedente siamo stati più attratti dai piaceri della vita e pervasi da un sottile desiderio di evasione, nel corso della Sesta tappa si accentua un maggiore senso del dovere e delle responsabilità. Siamo più attenti ai problemi, più responsabili e meticolosi, ma percepiamo anche tutto come più faticoso del solito.

Bilancia: All’orizzonte si intravedono nuove ispirazioni, e questo è davvero un vero sollievo dopo gli scossoni della tappa precedente che hai affrontato a fine dicembre e nella prima metà di gennaio. Anzi, se torni con la mente agli anni passati, ti renderai conto che l’anno inizia sempre con un certo senso di fatica e di “sfiducia”. Ed è per questo che nelle scorse settimane la vita ti potrebbe esser sembrata di “difficile”, pesante, forse persino “triste”. Questo stato d’animo adesso te lo lasci alle spalle.

Scorpione: È il primo grande giro di boa del Giro dell’anno, un momento di verifica di tutte le iniziative e i progetti sorti al momento del compleanno. Al punto che, in molti casi, l’ingresso nella Quarta tappa apre scenari di passaggio verso nuove realtà. Cambi di lavoro, di ruolo, traslochi, opportunità di trasferimento, tematiche legate alla casa, alla famiglia. Perché il focus di questa fase è proprio sulle radici, sulle fondamenta della vita. In certi casi, ci spinge a rafforzarle, in altre a rivederle o cambiarle.

Sagittario: Le energie scorrono più decise, e alimentano il desiderio di esprimerci. Siamo ancora alle battute iniziali del viaggio; se nel mese precedente abbiamo testato la strumentazione di bordo (e quindi il nostro potenziale di viaggio), in questa terza fase siamo più sicuri di noi stessi, più pronti a metterci in cammino. E’ una fase in cui siamo più aperti nei confronti degli altri e del mondo circostante: ci guardiamo intorno, in cerca di possibili alleati in grado di sostenerci nelle nostre iniziative.

Capricorno: In questa fase l’attenzione è concentrata soprattutto sul nostro talento, perché le nostre capacità rappresentano l’equipaggiamento di base con il quale partiamo per il nostro Viaggio. Al positivo, abbiamo la conferma che ce la possiamo fare o, talvolta, scopriamo talenti che non sospettavamo di avere. Al negativo, mettiamo in discussione le nostre qualità personali (“sono in grado di farlo?”) e temiamo di non essere pronti e preparati per coltivare i nostri buoni propositi.

Acquario: È il mese del compleanno e del ritorno del Sole nel nostro segno, nella stessa posizione che aveva al momento della nascita. Ed è proprio di questo che si parla: di una piccola “rinascita” che attiva un nuovo ciclo di vita, con tutta la prorompente potenza degli inizi. Potenza inteso come potenziale. Il ritorno solare, infatti, crea un nuovo seme che già contiene il DNA delle possibili iniziative di crescita e di trasformazione che dovranno essere poi «attivate» nel corso dell’anno grazie al nostro impegno e alla nostra determinazione.

Pesci: La Dodicesima tappa è la più misteriosa e rarefatta di tutto il Giro. È una fase sospesa nel corso della quale prevalgono le energie sottili (femminili) dell’intuizione spirituale. Tra breve (meno di un mese) il Sole tornerà nel tuo segno. E allora sì che quello sarà il momento in cui le energie «maschili» dell’azione e dell’iniziativa torneranno a prevalere, iniziando un nuovo ciclo di vita.

 

Condividi!

Tagged