#lockdown totale, bufera su Ricciardi. Dal web l’invito: “Intervenga Draghi”

4 minuti di lettura

Il governo Draghi si è appena insediato ed ecco che è esplosa già la prima grana interna. Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, ha invocato un lockdown totale, criticando per altro l’esecutivo precedente, accusato di essere stato troppo morbido nell’affrontare l’emergenza pandemica.

Ecco cosa ha detto Ricciardi ospite del programma Che Tempo che Fa: “Il ministro credo sia convinto di avviare questa nuova fase. Ci siamo parlati, non si è pronunciato perché sono decisioni che deve prendere il governo e il presidente del Consiglio. Sicuramente siamo sulla linea che prevede di passare a questa fase. Speriamo che il governo l’appoggi. Spero che il presidente del Consiglio recepisca e vada in questa direzione, questo ci consentirà di tornare alla normalità in mesi e non in anni. Servono un lockdown intensivo e limitato nel tempo per portare i nuovi casi sotto il limite di 50 per 100.000, tracciamento e vaccinazione a tutto spiano. Solo con queste tre attività insieme potremo tornare alla normalità”.

Dichiarazioni che hanno terremotato il nuovo governo dove non mancano i malumori del centrodestra, e della Lega in particolare, per la riconferma di Speranza. Inoltre c’è chi ha fatto notare come l’intervento di Ricciardi sia in aperto contrasto con le prime raccomandazioni di Draghi che ha chiesto ai suoi ministri prudenza proprio con le dichiarazioni. Certo, Ricciardi non è il ministro, ma non è neanche un esperto che può permettersi parole in libertà essendo un collaboratore stretto di Speranza, e per giunta in un momento delicato come l’insediamento del nuovo esecutivo tenuto insieme da una maggioranza vasta, ma molto disomogenea.

Per tutta risposta slitta ancora la riapertura degli impianti da sci prevista per oggi. Il Comitato Tecnico Scientifico ha abbassato ancora una volta il pollice verso il basso. Se ne riparlerà forse il 5 marzo quando ormai però la stagione invernale volgerà al termine e sarà molto difficile rientrare dei costi sostenuti per mettere gli stessi impianti in sicurezza.

Ad ogni modo le parole di Ricciardi hanno scatenato dure reazioni nel mondo politico ma anche sui social: dove molti evidenziano come ormai la linea del governo la dettino i tecnici.

Molto duro con Ricciardi il governatore della Liguria Giovanni Toti. Ecco il suo tweet:

Ma anche gli utenti non mancano di dire la loro.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Democratico, ragionevole, pacificatore. Ma sull’immigrazione Biden è andato a scuola da Trump

Articolo successivo

Governo Draghi, perché no. Troppi ministri riciclati e prime liti. Dov’è l’alto profilo?

0  0,00