Le Pen vince in Francia. Macron ha perso la testa… per andare in guerra

1 minuto di lettura

Il partito di estrema destra Rassemblement National ha totalizzato, secondo una media degli exit poll diffusi dai media, attorno al 32%. Esultano nel quartier generale del partito contro il 15,2% totalizzato per il partito Reinassence di Macron.

A seguito della sconfitta Emmanuel Macron non ha esitato a manifestare una presa di posizione netta: “Non posso fare come se niente fosse, ho deciso di ridare a voi la scelta sul vostro futuro parlamentare con il voto. Sciolgo questa sera l’Assemblée Nationale”, ha annunciato.

Marine Le Pen, di tutta risposta si è detta: “ pronta a governare”.

Gli elementi che hanno influito ad un cambio di rotta così netto sono molteplici e tra essi è impossibile non nominare la radicale presa di posizione di Macron all’interno del conflitto russo-ucraino.

La Francia entra in una fase istituzionale senz’altro complessa e ricca di incognite, che ad ora non sembravano avere risposte.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ultimo test prima di Euro2024, Italia batte Bosnia 1-0

Articolo successivo

Elezioni europee, la ‘maggioranza Ursula’ si assottiglia ma tiene: 398 seggi

0  0,00